Territori

Usa costruiranno sei centrali nucleari in India

aws_india

L’India intende triplicare la sua capacità nucleare e si affida ad Usa e Russia

Gli Stati uniti costruiranno sei centrali nucleari in India. E’ questo, in breve, quanto deciso in occasione dell’incontro a Washington tra il ministro degli Esteri indiano, Vijay Gokhale, e Andrea Thompson, sottosegretario di stato Usa per il controllo delle armi e la sicurezza internazionale.

I due Paesi “si sono impegnati a rafforzare la sicurezza bilaterale e la cooperazione nucleare, comprendente la costruzione di sei centrali nucleari statunitensi in India”, è stato detto a margine dell’incontro.

WESTINGHOUSE RAGGIUNGE OBIETTIVO?

Dopo anni in cui la societa’ statunitense Westinghouse ha negoziato con New Delhi la costruzione di centrali a energia atomica, ora ha l’occasione per dare una svolta ai suoi progetti Fino ad oggi, infatti, non c’è stata alcuna intesa a causa di problemi legati alla legislazione locale.

TRIPLICARE CAPACITA’ NUCLEARE

La realizzazione delle centrali rientra in un progetto ben più grande: l’India vuole triplicare la sua capacita’ nucleare entro il 2024. Con questo obiettivo, ad ottobre 2018, il Paese ha siglato un patto con la Russia per la costruzione di altri sei reattori nucleari.