skip to Main Content

Usa pronti a vendere 10 mln di barili di petrolio delle riserve strategiche la prossima settimana

Petrolio E Gas

Il Dipartimento dell’Energia accetterà offerte per l’acquisto di greggio fino al 28 agosto. La consegna a verrà effettuata tra il 1 ottobre e il 30 novembre.

Gli Stati Uniti venderanno altri 10 milioni di barili di petrolio greggio delle riserve strategiche nazionali. Lo ha detto il Dipartimento dell’Energia americano pubblicando un avviso di vendita riferito da S&P Global Platts.

LA CONSEGNA TRA IL 1 OTTOBRE E IL 30 NOVEMBRE

Il Dipartimento dell’Energia Usa accetterà offerte per l’acquisto di greggio fino al 28 agosto. La consegna a verrà effettuata tra il 1 ottobre e il 30 novembre.

260 MILIONI DI BARILI DELLE RISERVE SUL MERCATO ENTRO IL 2027

L’offerta di 10 milioni di barili è l’ultima di una serie di vendite delle riserve strategiche nazionali nell’ambito di un programma di cessioni obbligatorie che cercano di collocare sul mercato 260 milioni di barili fino al 2027 senza influenzare i mercati.

RISERVE USA A 645 MILIONI DI BARILI TOTALI

Le riserve strategiche Usa possono contare su 645 milioni di barili di greggio, di cui 395 milioni di barili della varietà acida.

A MARZO VENDITE PER 285 MILIONI DI DOLLARI

Gli Stati Uniti negli ultimi tempi hanno periodicamente venduto parte delle riserve: l’ultimo giro di compravendite si è verificato a marzo con Marathon Petroleum, Motiva e Phillips 66 che hanno acquistato insieme 4,32 milioni di barili per 285,7 milioni di dollari.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore