Senza categoria

Utilitalia cerca operatori per realizzare un impianto di depurazione in Libano

depurazione

Si tratta dellla progettazione e assistenza alla costruzione di un impianto pilota per la depurazione di acque reflue nel Campus della Università del Libano in località Hadath

Utilitalia, nell’ambito del Progetto cofinanziato dalla Commissione Europea denominato MAIA – TAQA “Mobilizing new Areas of Investments And Together Aiming to increase Quality of life for All” (indicato al link www.enicbcmed.eu/projects/maia-taqa), intende individuare operatori economici a cui affidare, a seguito di successivo invito, la progettazione e l’assistenza alla costruzione di un impianto pilota per la depurazione di acque reflue nel Campus della Università del Libano in località Hadath. Ragioni di riservatezza impediscono in questa fase di fornire ulteriori indicazioni.

“Pertanto, si chiede agli Operatori economici di manifestare il proprio interesse ad essere invitati alla procedura e alla presentazione di un’offerta entro e non oltre martedì 11 febbraio 2020, mediante invio di una dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante o da procuratore all’uopo nominato, unitamente a documento di identità o alla relativa procura, all’indirizzo utilitalia.amministrazione@pec.it, avente ad oggetto ‘Manifestazione di interesse MAIA- TAQA'”, si legge sul sito di Utilitalia.