Fotovoltaico, F2i favorita per impianti Rtr

F2i si sarebbe aggiudicata l’esclusiva per aggiudicarsi i 334 MW fotovoltaici di Rtr

Petrolio, è record di produzione a stelle e strisce

Gli Usa hanno prodotto 11 milioni di barili di greggio al giorno e si apprestano a strappare il primato alla Russia

Cosa farà il Consorzio Snam, Enagás e Fluxys con la greca Desfa

Alverà: Snam è pronta a lavorare insieme ai suoi partner per accelerare la crescita di DESFA e lo sviluppo dell’infrastruttura greca Il consorzio europeo composto da Snam (60%), Enagás (20%) e Fluxys (20%) ha sottoscritto ad Atene gli accordi con l’Agenzia greca per le privatizzazioni HRADF e con Hellenic Petroleum per l’acquisizione di una quota del 66% di DESFA, l’operatore nazionale nel settore delle infrastrutture del gas naturale. IL CONSORZIO SI ERA AGGIUDICATO AD APRILE LA GARA PER LA PRIVATIZZAZIONE

Quanto dipende la Germania dal gas russo?

Se il carbone e l’energia nucleare, che stanno lentamente sparendo dal mix energetico interno, fossero sostituiti dal gas russo aumenterebbero le probabilità di un “controllo” da parte di Mosca In settimana il colosso statale russo Gazprom ha reso pubbliche le cifre dell’export di energia verso l’estero. E vista l’attuale situazione di tensione tra Stati Uniti e Germania, i numeri più interessanti hanno riguardato soprattutto i rapporti tra Mosca e Berlino. NEL PRIMO SEMESTRE DEL 2018 EXPORT GAZPROM VERSO LA GERMANIA

Transizione energetica e decarbonizzazione la sfida delle imprese italiane

Sono stati questi i temi al centro dell’Assemblea pubblica annuale di Elettricità Futura alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il presidente di Eurelectric Francesco Starace e il presidente di Arera  Guido Bortoni. La transizione energetica delle imprese italiane e le sfide per la decarbonizzazione. Sono stati questi i temi al centro dell’Assemblea pubblica annuale di Elettricità Futura, la principale associazione del mondo elettrico italiano, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il presidente

Il Giappone pronto a rinunciare al petrolio iraniano

Già dai primi di ottobre le importazioni di petrolio iraniano potrebbero ridursi a zero. Il Giappone pensa di rifornirsi da Arabia Saudita ed Emirati

Cosa faranno Eni ed Enea nella ricerca

Intesa firmata da Claudio Descalzi, e  Federico Testa. Tra le aree di interesse: economia circolare, fonti di energia rinnovabili, decarbonizzazione  e tutela ambientale, strategiche per la compagnia e di grande potenziale impatto per il Paese Avvio di un’attività di ricerca congiunta nell’ambito di aree tecnologiche e scientifiche strategiche e di potenziale grande impatto per il Paese come l’economia circolare, le energie alternative  e la tutela ambientale. È questo il senso dell’intesa (Memorandum of Understanding) raggiunta tra Eni ed Enea firmata