Il Giappone pronto a rinunciare al petrolio iraniano

Già dai primi di ottobre le importazioni di petrolio iraniano potrebbero ridursi a zero. Il Giappone pensa di rifornirsi da Arabia Saudita ed Emirati

Cosa faranno Eni ed Enea nella ricerca

Intesa firmata da Claudio Descalzi, e  Federico Testa. Tra le aree di interesse: economia circolare, fonti di energia rinnovabili, decarbonizzazione  e tutela ambientale, strategiche per la compagnia e di grande potenziale impatto per il Paese Avvio di un’attività di ricerca congiunta nell’ambito di aree tecnologiche e scientifiche strategiche e di potenziale grande impatto per il Paese come l’economia circolare, le energie alternative  e la tutela ambientale. È questo il senso dell’intesa (Memorandum of Understanding) raggiunta tra Eni ed Enea firmata

La Francia ha un problema: 1540 milioni di scorie nucleari da smaltire

In Francia i 58 reattori nucleari hanno prodotto 1.540 milioni di metri cubi di materiali e rifiuti radioattivi

Aie: il mondo investe più in fonti tradizionali che in rinnovabili

L’ultimo studio dell’Agenzia internazionale per l’energia studio “World Energy Investment 2018” definisce “preoccupante” il trend che mette a rischio gli obiettivi di taglio all’inquinamento Gli investimenti mondiali nelle rinnovabili sono calati del 7% nel 2017 rispetto all’anno precedente e c’è il rischio che calino ancora nel 2018. Ciò a differenza degli investimenti in fonti fossili che lo scorso anno  sono saliti per la prima volta dal 2014, a 790 miliardi di dollari, contro i 318 miliardi delle rinnovabili grazie al

Tap, Cao: L’Azerbaigian è un paese strategico per Saipem

Le dichiarazioni a margine del Business Forum organizzato a Baku da Confindustria e Ice, inaugurato dal capo dello Stato, con la partecipazione del Sottosegretario allo Sviluppo Economico Michele Geraci. Legame sempre più forte e consolidato tra Italia e Azerbaigian. Dopo le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella è l’industria italiana a ricordare l’importante filo diretto tra i due paesi soprattutto sotto il profilo energetico con le dichiarazioni di Stefano Cao, CEO di Saipem, a margine del Business Forum organizzato

Tap, il sigillo di Mattarella e i benefici del gasdotto

Tap si farà, da oggi è ufficiale: lo  ha detto il Ministro degli Esteri Moavero e ribadito il Presidente della Repubblica Mattarella, entrambi in viaggio in Azerbajian per incontrare il Presidente Iiham Alieyev

Enel raggiunge il 93,3% in Eletropaulo

Enel raggiunge il 93,3% di Eletropaulo, per un investimento complessivo di  circa 7.069 milioni di reais brasiliani, pari a circa 1.571 milioni di euro