Il primo carico di shale gas Usa arriva in Giappone

La fornitura segna un salto nei rapporti commerciali tra i due paesi. Tokyo è accusata dal presidente Donald Trump di squilibrio commerciale tra import ed export Il primo carico di Gnl statunitense proveniente da Cove Point ha raggiunto il Giappone segnando un salto nell’import di combustibile statunitense da parte del più grande acquirente al mondo di Gas naturale liquefatto. LA NAVE-CISTERNA SAKURA È ARRIVATA AL TERMINALE DI NEGISHI DA COVE POINT IN MARYLAND Secondo quanto informa Reuters, l’attracco della nave-cisterna

Gas, la Bulgaria chiede alla Russia rifornimenti diretti

Il presidente della Bulgaria, Rumen Radev, ha chiesto al primo ministro russo Dmitry Medvedev di riconsiderare la possibilità di forniture dirette di gas dalla Russia attraverso il Mar Nero

Lo stoccaggio di energia? La prossima ‘Next Big Thing’

Il crollo dei costi del fotovoltaico solare e dell’eolico pone il dilemma di come immagazzinare tutta l’energia prodotta. La soluzione trasformerà radicalmente e per sempre l’attuale mercato Per comprendere come i sistemi di stoccaggio cambieranno il panorama energetico mondiale entro breve termine, il primo tassello da cui occorre partire è quello riguardante il crollo dei costi del fotovoltaico solare e dell’eolico. Il passo successivo è la scommessa su come immagazzinare tutta l’energia prodotta. A domandarsi cosa ci riserva il settore

Nella Centrale Enel di Civitavecchia arrivano i droni per gestione “hi-tech”

Tecnologie e sistemi innovativi per supportare le attività dell’impianto, sviluppati dalle due start-up Convexum e Percepto

Germania: Stop a carbone ma armonizzando clima e sviluppo economico

Un documento trapelato dalle autorità tedesche mostra le raccomandazioni che la task force che verrà creata per gestire l’uscita del paese dal settore del carbone, dovrà avere nel delicato passaggio La futura Commissione incaricata di gestire l’uscita della Germania dal settore del carbone darà priorità all’occupazione e alla stabilità economica rispetto alla protezione del clima, come suggerisce il documento strategico redatto dalle autorità tedesche e visionato da Clean Energy Wire. ELIMINAZIONE GRADUALE DEL CARBONE SENZA CREARE PROBLEMI SOCIALI “La politica

Bulgaria e Serbia vogliono diversificare le forniture di gas. Bruxelles d’accordo

Firmato un accordo a Sofia tra il ministro bulgaro dell’Energia Temenuzhka Petkova e dal suo omologo serbo Aleksandar Antic Bulgaria e Serbia sono intenzionate a portare avanti il progetto di un interconnettore gas tra i due paesi nel tentativo di diversificare le forniture e migliorare l’infrastrutturazione nell’Europa sudorientale. BRUXELLES SOSTIENE IL PROGETTO Entrambi fortemente dipendenti dalle importazioni di gas russo, i due paesi dell’Est europeo stanno pensando da anni a progetti in grado di diversificare le loro forniture. Sul punto

Clima: cambia la strategia dei grandi investitori

Lettera aperta di sessanta azienda sul Financial Times per chiedere più sforzi alle Big Oil Sessanta aziende attive nel settore investimenti hanno chiesto ai gruppi petroliferi e del gas di intensificare gli sforzi in materia di cambiamenti climatici in una lettera aperta pubblicata dal Financial Times. INDUSTRIA GAS E PETROLIO SIA PIÙ TRASPARENTE E SI ASSUMA LA RESPONSABILITÀ DELLE EMISSIONI Tra loro figurano società del calibro di Aberdeen Standard Investments e Axa Investment Managers, sempre più preoccupati per l’impatto finanziario