Fact checking e fake news

Acea presenta il piano 2020-2024: investimenti a 4,7 mld

Acea

Gola: Il Piano Industriale di Acea conferma il percorso di crescita intrapreso e consolida il nostro posizionamento quale operatore a forte vocazione industriale.

Crescita media annua dell’EBITDA pari a circa il 7% a 1,3 mld di Euro al 2022 e 1,4 mld di Euro al 2024 con un incremento complessivo a fine Piano del 38%. E ancora: 4,7 mld di Euro di investimenti nel periodo 2020-2024, in crescita di circa 700 milioni di Euro rispetto al Piano precedente. Evoluzione equilibrata in arco Piano del rapporto PFN/EBITDA, pari a 3x e del rapporto PFN/RAB pari a 0,7x nel 2024. Dividendi per 860 mln di Euro nel periodo 2020-2024, in crescita rispetto al Piano precedente. Sono questi i punti salienti del Piano industriale di Acea 2020-2024 presentato dalla utility romana.

GOLA: IL PIANO INDUSTRIALE CONFERMA IL PERCORSO DI CRESCITA INTRAPRESO E CONSOLIDA IL NOSTRO POSIZIONAMENTO

L’Amministratore Delegato di ACEA, Giuseppe Gola, ha commentato: “Il Piano Industriale che presentiamo oggi conferma il percorso di crescita intrapreso e consolida il nostro posizionamento quale operatore a forte vocazione industriale. Gli importanti risultati finora raggiunti ci permettono, nonostante la situazione di difficoltà in cui versa il Paese, di rivedere al rialzo i target economici e di business, supportando il percorso di ripresa economica, con una crescita capace di coniugare sostenibilità e creazione di valore nel tempo per tutti i nostri stakeholders e per il sistema Italia. Il Piano, che presenta sostanziali aspetti di continuità rispetto a quello precedente, mostra anche rilevanti elementi di evoluzione, in particolare la crescita nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, nel fotovoltaico, e l’impegno nella mobilità elettrica per contribuire in modo sempre più efficace alla transizione energetica e alla decarbonizzazione. Elementi che ritroviamo espressi nell’acronimo GRIDS che sintetizza le leve d’azione su cui puntiamo: proseguire nel percorso di crescita (Growth), incrementare lo sviluppo nelle rinnovabili (Renewables), spingere sull’innovazione tecnologica anche nei processi industriali (Innovation), raggiungere obiettivi sfidanti e superarli (Delivery), con un approccio che fa dello sviluppo sostenibile un elemento fondante (Sustainability)”.