Fact checking e fake news

Arera, a Rse lo studio su opzioni sviluppo energetico Sardegna

Arera

L’incarico affidato da Arera dovrà approfondire alcuni aspetti di configurazione tecnica per tenere conto in particolare della prevista concentrazione dei consumi gas per il settore termoelettrico e industriale

Arera ha affidato a RSE l’incarico per approfondire “lo studio indipendente per la valutazione, in logica ACB, delle opzioni disponibili in relazione allo sviluppo infrastrutturale del sistema energetico della regione Sardegna”. Il costo complessivo stanziato è di 85.400 euro.

Il via libera alla Determinazione nasce dal presupposto che l’Autorità ha già affidato lo scorso anno a Rse l’incarico per lo studio indipendente sulle infrastrutture energetiche in Sardegna, pubblicato a inizio agosto 2020 e oggetto di un seminario a ottobre.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha, tra l’altro, “invitato l’Autorità ad approfondire, tramite un affinamento dello studio effettuato da RSE S.p.a., alcuni aspetti di configurazione tecnica per tenere conto in particolare della prevista concentrazione dei consumi gas per il settore termoelettrico e industriale intorno ai distretti industriali del Sulcis e di Porto Torres nonché la prossimità di questi ai bacini di consumo dell’area di Cagliari e di Sassari/Alghero”.