Scenari

Auto elettriche, prezzi giusti nel 2023 con il calo dei costi delle batterie

huawei auto elettriche

I prezzi medi delle batterie inferiori a 100 dollari per kWh sono considerati come il punto di svolta per l’adozione di massa di auto elettriche

I veicoli elettrici sono destinati a cancellare l’attuale vantaggio di prezzo delle auto convenzionali ma questo accadrà quando i prezzi delle batterie scenderanno a 100 dollari per chilowattora nel 2023. È quanto emerge da un nuovo sondaggio sui prezzi delle batterie 2020 di BNEF.

OBIETTIVO PREZZI MEDI SOTTO I 100 DOLLARI PER KWH

I prezzi medi delle batterie inferiori a 100 dollari per kWh sono considerati come il punto di svolta per l’adozione di massa di veicoli elettrici, come si legge su Oilprice che fa riferimento ai paper di diversi analisti sul tema.

PREZZI BATTERIE TAGLIATI DELL’87% DAL 2010 AL 2019

I prezzi delle batterie agli ioni di litio sono diminuiti dell’87% dal 2010 al 2019, con una media ponderata in base al volume che ha raggiunto i 156 dollari / kWh lo scorso anno, secondo le stime di BNEF.

“Entro il 2024, i prezzi delle batterie scenderanno al di sotto di 100 dollari / kWh su base media ponderata in base al volume, in parte grazie all’introduzione di nuove sostanze chimiche e attrezzature e tecniche di produzione”, ha affermato BNEF nel suo Electric Vehicle Outlook 2020 all’inizio di quest’anno.

TARGET 100 DOLLARI ANTICIPATO AL 2023

Nel suo sondaggio sui prezzi delle batterie del 2020, BNEF ora stima che i prezzi delle batterie raggiungeranno il traguardo di 100 dollari per kWh nel 2023, mentre il prezzo attuale della batteria è in media 126 dollari al kWh.

“La nostra analisi mostra che anche se i prezzi delle materie prime dovessero tornare ai massimi visti nel 2018, ritarderebbe solo di due anni i prezzi medi che raggiungono 100 dollari / kWh, anziché far deragliare completamente il settore”, ha segnalato James Frith, autore principale del rapporto e capo della ricerca sull’immagazzinamento dell’energia di BNEF.

ENTRO IL 2030 COSTI DIMEZZATI

Entro il 2030, il prezzo dei pacchi batteria sarà più che dimezzato rispetto ai prezzi attuali e sarà fissato a una media di 58 dollari / kWh, prevede BNEF nel suo nuovo rapporto. Questo calo dei prezzi potrebbe anche essere supportato dalla produzione di massa di batterie allo stato solido che BNEF stima potrebbero costare il 40% del costo per produrre batterie agli ioni di litio.

LE ANALISI WOODMAC E IHS MARKIT

Wood Mackenzie prevede che i prezzi delle batterie scendano al di sotto dei 100 dollari / kWh entro il 2024, grazie alle economie di scala e ai miglioramenti tecnologici, e nonostante la crisi guidata dal coronavirus.

IHS Markit stima che il costo medio di una cella di batteria agli ioni di litio scenda al di sotto dei 100 dollari kWh nel 2023. Nel 2030, il costo medio di una cella di questo tipo è destinato a scendere ulteriormente a 73 dollari / kWh, secondo l’analisi di IHS Markit.