Senza categoria

Axpo Italia, Salvatore Pinto alla presidenza di Energia Libera

Axpo ITalia

Da oggi il presidente di Axpo Italia sostituisce l’uscente Fabio Bocchiola alla presidenza dell’associazione che promuove lo sviluppo del mercato e della concorrenza sull’intero settore energetico

Eletto all’unanimità dalla Giunta di Energia Libera, Salvatore Pinto, presidente di Axpo Italia, è il nuovo presidente dell’Associazione Energia Libera. Entra in carica oggi, 15 ottobre, sostituendo il presidente uscente Fabio Bocchiola, country manager Repower.

COSA FA ENERGIA LIBERA

Fondata nel 2012, Energia Libera è un’Associazione di grandi aziende, operanti principalmente nei segmenti non regolati del settore elettrico e gas, che promuove la liberalizzazione del mercato energetico attraverso la sua partecipazione al dibattito istituzionale contribuendo alla formazione di regole idonee al corretto dispiegarsi della concorrenza.

“GRAZIE A BOCCHIOLA”

Pinto ha ringraziato il presidente Bocchiola per il grande lavoro svolto nell’ultimo biennio, che ha portato Energia Libera ad essere ormai autorevolmente presente su tutti i temi energetici: dalla produzione di energia al trading all’ingrosso di commodity, alla vendita ai clienti finali elettrici e gas, passando per l’efficienza energetica, la mobilità elettrica e la promozione delle fonti rinnovabili.

PINTO: MASSIMO IMPEGNO PER LO SVILUPPO DEL DIALOGO NEL SEGNO DELLA TRANSIZIONE ENERGETICA

Salvatore Pinto ha così commentato la sua nomina: “Sono molto onorato di questo nuovo incarico che vedrà la mia massima attenzione e impegno per lo sviluppo del dialogo all’interno del settore nella prospettiva della transizione energetica. Nei prossimi mesi l’Associazione dovrà confrontarsi su temi di grande importanza, accompagnando i Decisori istituzionali nel cammino verso mercati energetici sempre più liberi e competitivi. Il processo di transizione energetica va sostenuto da tutti gli attori della filiera con grande senso di unità e compattezza, trovando le formule migliori in quanto a sostenibilità e innovazione”.