Senza categoria

La rivoluzione dello Shale gas Usa è solo all’inizio

È quanto evidenzia un nuovo rapporto della IHS Markit, società attiva nel campo della business information, dal titolo “The Shale Gale Turns 10: A Powerful Wind at America’s Back” A dieci anni dall’inizio della rivoluzione dello “shale gas” che ha sbloccato nuove forniture e ha portato a una “svolta” nella produzione di combustibile da parte degli Stati Uniti, la dimensione complessiva delle riserve di gas recuperabili continua ad aumentare e il ritmo di crescita della produzione sta accelerando. Sembra, insomma,

Read More...

Senza categoria

Germania, in 6 mesi produce abbastanza energia verde da soddisfare un anno intero

La produzione proveniente dalle rinnovabili è aumentata di un terzo in tre anni secondo l’azienda energetica E.On

Read More...

Senza categoria, Territori

Tap incassa sostegno Usa, Bers e Tar Lazio

Da Urso interrogazione al Senato per Di Maio: Chiarisca su progetto. Mentre il sottosegretario Picchi conferma: il progetto va avanti Un nuovo tassello alla realizzazione del gasdotto transadriatico (Tap), che prevede il trasporto di gas azerbaigiano in Europa, è previsto per il 4 luglio quando la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers), approverà ufficialmente il prestito da 1,2 miliardi di euro per la realizzazione dell’opera. Nonostante le polemiche “nostrane” sulla realizzazione dell’infrastruttura – su cui è stata

Read More...

Senza categoria

Cosa succede con il gas in Egitto

Si prepara una nuova era per il paese anche grazie al grande contributo di Eni L’Egitto sta per lanciare quella che potrebbe essere l’ultima gara del paese per l’acquisto di Gas naturale liquefatto (Gnl) dall’estero. Preparandosi, di fatto, a partire con le esportazioni di combustibile proprio già a partire dal prossimo anno. STOP A IMPORT GAS DAL QUARTO TRIMESTRE DI QUEST’ANNO Le importazioni di gas naturale liquefatto potrebbero fermarsi nel quarto trimestre di quest’anno per consentire al paese di partire

Read More...

Senza categoria

Al via progetto per incrementare efficienza e rinnovabili nei paesi euro-mediterranei

Si chiama MEETMED e per l’Italia partecipa Enea come partner MEDENER, l’associazione delle agenzie nazionali dei Paesi del Mediterraneo per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica Con la firma presso il segretariato dell’Unione per il Mediterraneo a Barcellona ha preso il via MEETMED, il progetto europeo per facilitare la transizione energetica nei Paesi euro-mediterranei attraverso un sensibile incremento delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica nel mix energetico dell’area entro il 2040. FINANZIAMENTO PER 1,6 MILIONI DI EURO PER 2 ANNI

Read More...

Senza categoria

Italgas acquisisce da CPL Concordia il controllo di European Gas Network

Assieme a EGN rientrano nell’operazione anche Naturgas e Fontenergia per un enterprise value di 116 milioni di euro Italgas ha acquisito da CPL Concordia il controllo della società European Gas Network (“EGN”). Con la sottoscrizione dell’accordo vincolante, Italgas ha ora una partecipazione di controllo, pari al 60% dell’azienda che gestisce direttamente e indirettamente circa 60.000 utenze e 37 concessioni per la distribuzione del gas naturale in Sicilia, Calabria e Campania. LE ALTRE OPERAZIONI CONNESSE Assieme a EGN, Italgas ha anche

Read More...

Senza categoria

Energia, serve ridurre gli oneri di sistema. Parola di Free

Le proposte presentate in un convegno con Adiconsum questa mattina a Roma Ridurre il peso degli oneri di sistema sulle bollette degli italiani valutando seriamente l’ipotesi di caricarle sulla fiscalità generale. Ma senza trascurare le implicazioni delle nuove Direttive europee in tema di rinnovabili ed efficienza energetica. È quanto emerso nel corso dell’incontro dal titolo “Riforme del mercato elettrico e loro impatto su costo dell’energia per i consumatori finali, efficienza energetica e uso delle fonti rinnovabili”, organizzato a Roma dal

Read More...

Senza categoria

Ecco perché smantellare petrolio e gas nel Mare del Nord potrebbero costare più del previsto

Un rapporto esclusivo del quotidiano britannico The Independent evidenzia un raddoppio delle cifre previste dal governo. I costi per smantellare tutte le infrastrutture petrolifere e del gas nel Mare del Nord potrebbero essere il doppio di quelle preventivate dal governo britannico. È quanto rivela un rapporto esclusivo del quotidiano britannico The Independent secondo il quale le generazioni future dovranno pagare una tassa di 3.000 sterline a persona (3.400 euro circa) per chiudere le infrastrutture esistenti. SI PASSA DA 39 a

Read More...

Scenari, Senza categoria

Quanto guadagna ed investe Total

La società prevede di investire fino a 17 miliardi entro dicembre 2018 e prospetta un futuro roseo

Read More...

Senza categoria

Snam: così Alverà farà diventare l’Italia un hub del gas

Investimenti per 5,2 miliardi nei prossimi anni, attenzione all’ambiente e digitalizzazione dell’azienda. Ecco il futuro di Snam e dell’Italia. Articolo di Giusy Caretto

Read More...

Senza categoria

Autorità energia verso nuova proroga. Parola di Calenda

Secondo quanto dichiarato da Carlo Calenda, Palazzo Chigi starebbe già lavorando ad una nuova proroga di Arera, l’autorità per l’energia

Read More...

Senza categoria

Perché la Germania espelle diplomatici russi ma prosegue con il Nord Stream 2

Cosa sta accadendo attorno al gasdotto che sta spaccando l’Europa e mettendo contro Mosca e Washington Lunedì scorso la Germania è stata la prima tra i paesi europei ad espellere diplomatici russi in risposta al presunto avvelenamento di un’ex spia in territorio britannico. Ancor prima che gli Stati Uniti annunciassero la loro mossa di espellere 60 diplomatici moscoviti. Il giorno seguente, tuttavia, Berlino ha dato il via libera dal punto di vista autorizzativo, alla realizzazione del gasdotto Nord Stream 2

Read More...

Senza categoria

Tutte le ipotesi di Starace di Enel su mercato libero e la fine della maggior tutela

Mercato Libero Energia, slitterà ancora la fine della maggior tutela? Le ipotesi di Starace di Enel. Articolo di Giusy Caretto 

Read More...

Senza categoria

Rinnovabili, ecco perché la Corte dei Conti Ue bacchetta Bruxelles e Stati

La relazione speciale dell’organismo si concentra sul mancato collegamento tra fonti pulite e sviluppo rurale La politica europea sulle fonti rinnovabili non assicura in maniera esplicita un collegamento tra fonti pulite e sviluppo rurale. A lanciare l’allarme è la Corte dei Conti europea che punta il dito contro le istituzioni comunitarie e i paesi membri per non aver sfruttato le possibili sinergie tra i due mondi. SECONDO LA CORTE DEI CONTI UE PER INCENTIVARE LE RINNOVABILI È FONDAMENTALE ANCHE L’APPORTO

Read More...

Senza categoria

Fotovoltaico, nuovi parchi in costruzione in Italia. Senza incentivi

Limes Italia realizzerà nei prossimi tre anni progetti fotovoltaici non incentivati per 500 megawatt complessivi   500 nuovi megawatt di energia fotovoltaica per l’Italia. questi gli obiettivi di Limes Italia, che si è assicurata, con la collaborazione di Prothea Srl, il capitale per poter sviluppare i progetti senza ricevere incentivi. I progetti di energia fotovoltaica avranno una taglia da 10 a 50 megawatt e dallo studio di fattibilità iniziale saranno portati allo stadio “ready to build”. Non lavorerà da sola Limes Italia, che

Read More...