Sostenibilità

Clima, Irena e Unfccc uniscono le forze per accelerare l’uso delle rinnovabili

In un memorandum d’intesa firmato a Bonn le due organizzazioni hanno concordato di intensificare lo scambio di conoscenze sulla transizione energetica, collaborazione e sviluppo di capacità per promuovere le energie rinnovabili

L’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA) e il panel delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) stanno intensificando gli sforzi per combattere i cambiamenti climatici promuovendo l’adozione diffusa e l’uso sostenibile delle energie rinnovabili. Il nuovo partenariato strategico si basa su una lunga storia di cooperazione che mira a garantire un mondo resistente alle basse emissioni di carbonio in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile e l’accordo di Parigi.

GLI IMPEGNI PRESI

climaIn un memorandum d’intesa firmato a Bonn tra i responsabili dell’IRENA e quelli delle Nazioni Unite, le due organizzazioni hanno concordato di intensificare lo scambio di conoscenze sulla transizione energetica, collaborare più da vicino a riunioni di esperti, aumentare lo sviluppo di capacità per promuovere le energie rinnovabili e impegnarsi in attività di sensibilizzazione congiunte.

ESPINOSA (UNFCCC): IL TEMPO STA PER SCADERE

“La rapida transizione verso l’energia pulita è cruciale per raggiungere l’obiettivo centrale dell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, che è quello di mantenere l’aumento della temperatura media globale a il più vicino possibile a 1,5 gradi Celsius – ha commentato Patricia Espinosa, segretaria esecutiva della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici -. Il tempo sta per scadere – stiamo già assistendo a un peggioramento degli impatti dei cambiamenti climatici in tutto il mondo – tra cui ondate di calore senza precedenti – e dobbiamo cogliere tutte le opportunità per distribuire rapidamente energia pulita e rinnovabile su larga scala per evitare che i peggiori scenari climatici si trasformino in realtà ”.

LA CAMERA (IRENA): E ENERGIE RINNOVABILI OFFRONO POSTI DI LAVORO, PROMUOVONO LO SVILUPPO SOSTENIBILE E FORNISCONO UNA SOLUZIONE CLIMATICA PRATICABILE

Francesco La Camera, direttore generale dell’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA) ha aggiunto: “I costi della tecnologia in calo hanno reso solare, eolico e altre energie rinnovabili la spina dorsale competitiva della decarbonizzazione energetica e, insieme all’efficienza energetica, lo strumento di azione per il clima più efficace disponibile. Le energie rinnovabili offrono posti di lavoro, promuovono lo sviluppo sostenibile e forniscono una soluzione climatica praticabile. La transizione energetica basata sulle rinnovabili offre una chiara opportunità per accrescere l’ambizione nel processo di revisione degli impegni nazionali sul clima ai sensi dell’accordo di Parigi. L’IRENA supporterà pienamente i paesi affinché realizzino questa opportunità sulla strada per COP25 in Cile quest’anno e per COP26 nel 2020”.

LA COLLABORAZIONE GIÀ ESISTEVA, ORA SI INTENSIFICA

Onu e l’IRENA stanno già collaborando per promuovere le energie rinnovabili, in particolare durante riunioni di esperti e pubblicazioni. A livello pratico, le organizzazioni hanno fornito congiuntamente lo sviluppo di capacità sulle energie rinnovabili attraverso sessioni di formazione, ad esempio in diversi paesi africani. L’IRENA è anche uno dei maggiori sostenitori del lavoro globale dell’UNFCCC, pensato per mobilitare attività legate al clima di città, regioni, imprese e investitori.