skip to Main Content

Come si risolve il problema del trattamento degli effluenti industriali

Acqua

E perché l’ingegneria chimica si rivela fondamentale per far evolvere i processi e aiutare a raggiungere una maggiore efficienza, riduzione al minimo delle emissioni e garantire la sostenibilità ambientale

Creare un modello di sviluppo sostenibile è la grande sfida della nostra epoca: per questo assumono sempre più importanza i vincoli progettuali affinché gli impianti siano al tempo stesso efficienti, redditizi e siano in grado di coniugare le esigenze ambientali con quelle del committente.

SOSTENIBILITÀ, ECOLOGIA, RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI ALLA BASE DELLA PROGETTAZIONE DEL TRATTAMENTO DEGLI EFFLUENTI INDUSTRIALI

Il mantra della sostenibilità, ecologia, riduzione dei consumi energetici riguarda tutta la filiera produttiva compresa quella del trattamento degli effluenti industriali, un tema chiave soprattutto per chi si occupa di ingegneria chimica come CHEMPROD, società d’ingegneria flessibile e multidisciplinare con sede a Milano, che ha tra i suoi obiettivi quelli di gestire questi processi per garantire la produzione di beni materiali, erogare servizi o ridurre azioni inquinanti, assicurando che il processo produttivo di trasformazione venga incontro alle esigenze ambientali.

IL RUOLO DELL’INGEGNERIA CHIMICA

L’ingegneria chimica, come insegna proprio l’esperienza di CHEMPROD, ha infatti tra i suoi compiti quello di ridurre al minimo le emissioni e l’impatto ambientale dei sottoprodotti che vanno gestiti in modo adeguato, efficientando al massimo sia l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, sia sviluppando percorsi di economia circolare che devono essere ben chiari fin dall’inizio del percorso progettuale di qualsiasi tipologia di impianto.

Quando si affronta il trattamento degli effluenti industriali, si parla in effetti di uno dei più grandi problemi dell’industria: smaltire soluzioni esauste o acque reflue può essere particolarmente complesso e costoso e incidere sui tempi di lavorazione dei prodotti così come sui costi.

IL LAVORO PER MITIGARE GLI EFFETTI DEGLI EFFLUENTI INDUSTRIALI

Per questo le soluzioni di una società di ingegneria specializzata possono fare la differenza anche in termini di competitività dei prodotti da immettere sul mercato: si tratta di un lavoro complesso e particolareggiato che parte dalla definizione degli agenti inquinanti in atmosfera, acqua e suolo, dall’individuazione delle sorgenti di emissione, alla trasformazione e trasporto degli agenti inquinanti e alla loro misurazione. Fino allo studio e alla progettazione, appunto, di apparecchiature necessarie all’abbattimento con tutti i requisiti di efficienza, riduzione dei consumi e sostenibilità necessari a garantire un processo in linea con le normative e la tutela dell’ambiente.

I PROGETTI

CHEMPROD si è sempre occupata della materia sviluppando svariati progetti che hanno comportato differenti attività specifiche e peculiari, fra i quali i lavori di rimozione di ammoniaca da soluzioni acquose, con presenza di sali disciolti (elettroliti) che condizionano il comportamento dell’ammoniaca stessa al variare del pH, oppure il trattamento di reflui da produzioni industriali per il massimo recupero della materia prima non reagita, elaborando schemi complessi per ottimizzare il recupero energetico e gestire situazioni particolari, quali la formazione di miscele azeotropiche e la smiscelazione liquido-liquido nelle apparecchiature.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore