Sostenibilità

Covid-19, Gse accoglie proposta di Federidroelettrica

Cina

Si tratta della proposta di modifica relativa alla proroga del termine ultimo per entrare in esercizio e accedere alla ‘tariffa di riferimento’ prevista dal DM 23 giugno 2016

Con riferimento alla Tabella “Emergenza COVID-19 – Aggiornamento termini adempimenti GSE”, pubblicata nella giornata di ieri (21 maggio, ndr), Federidroelettrica esprime “soddisfazione e riconoscenza nei confronti del Gse per aver accolto, in toto, la proposta di modifica relativa alla proroga del termine ultimo per entrare in esercizio e accedere alla ‘tariffa di riferimento’ prevista dal DM 23 giugno 2016; il termine, inizialmente fissato al 9 agosto 2020, è stato prorogato al 9 febbraio 2021”.

Nel dettaglio il Gse “ha specificato che tale proroga viene applicata a tutti gli impianti che rientrano nelle previsioni dell’art. 7 comma 1 lettera a) del DM 4 luglio 2019, a prescindere dal bando assegnatario, fermo restando il rispetto di tutti i requisiti previsti dal suddetto DM e relativi Regolamenti Operativi”, ha concluso Federidroelettrica.