skip to Main Content

Decreto Fer 2 in dirittura d’arrivo. Ecco cosa prevede

Decreto Fer 2

Rimangono escluse dal decreto la fonte oceanica, e gli impianti a bioliquidi

È in dirittura di arrivo di decreto Fer 2 predisposto dal Mite di concerto con il Mipaaf e con gli incentivi agli impianti di geotermia tradizionale a ridotte emissioni, geotermia a emissioni nulle, eolico offshore, biomasse, biogas e solare termodinamico che quali presentino caratteristiche di innovazione e ridotto impatto sull’ambiente e sul territorio.

CHI RIMANE FUORI

Tra le fonti innovative non è stata inclusa la fonte oceanica, secondo quanto si legge nella bozza di relazione illustrativa visionata da Energia Oltre, in quanto si è rilevato che tale fonte, “già oggetto di incentivazione con risultati modesti”, è in una fase di sviluppo che, dal punto di vista dei costi e della finanziabilità, “ne evidenzia la non ancora acquisita maturità per i meccanismi di sostegno basati sull’incentivazione dell’energia prodotta”. Per essa, dunque, si ipotizza il ricorso a regimi di aiuto ad hoc basati su specifiche garanzie, contributi in conto capitale o altri strumenti volti a favorirne la maturità tecnica e la riduzione dei costi. Infine, per quanto riguarda gli impianti a bioliquidi, fonte con costi di generazione particolarmente elevati, “anch’essi non sono inclusi nel presente decreto in quanto nel PNIEC non è prevista l’incentivazione di nuova potenza, ma una graduale fuoriuscita della potenza esistente a fine incentivo”.

LE NOVITA’ DERELAZIONE ILLUSTRATIVA DM FER 2L DECRETO

Tra le novità del decreto visionato da Energia Oltre sono presenti una “una maggiore stabilità ed efficienza del provvedimento legate ad una programmazione di lungo termine (5 anni); una radicale semplificazione per l’accesso agli incentivi: in considerazione dei costi specifici delle tecnologie più elevati e tenuto conto del fatto che, per diverse di esse, lo sviluppo dei progetti può richiedere fasi lunghe e complesse, è stato ritenuto opportuno non prevedere cauzioni per gli impianti che partecipano alle procedure; la possibilità di accedere ad una valutazione accelerata dei progetti di impianti di potenza superiore a 10 MW”.

LA BOZZA DI DECRETO FER 2

LA BOZZA DI RELAZIONE ILLUSTRATIVA DM FER 2

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore