Territori

Enel e Sonatrach sempre più vicine sulle forniture di gas

Il nuovo accordo consolida le relazioni tra i due Gruppi e garantirà la fornitura tra Italia e Algeria per otto anni, con la possibilità di proroga per altri due anni

Enel e Sonatrach, la compagnia petrolifera statale algerina, hanno siglato un accordo per estendere l’attuale contratto di fornitura di gas in scadenza a fine 2019.

ACCORDO FINO AL 2028 CON OPZIONE PER ALTRI DUE ANNI

accordiL’accordo prevede una fornitura di otto anni da parte dell’Algeria a partire dal 1° gennaio 2020, con possibilità, su accordo delle parti, di estensione per ulteriori due anni.

ENEL: IL NUOVO CONTRATTO CONTRIBUISCE A FORNIRE UN’ULTERIORE SICUREZZA DI APPROVVIGIONAMENTO E STABILITÀ AL SISTEMA ITALIANO

“Il nuovo contratto conferma e consolida la storica partnership tra le due aziende e riflette l’evoluzione del mercato italiano del gas rispetto al primo contratto di fornitura siglato nel 1991”, sottolinea una nota dell’azienda italiana. “L’intesa rientra nella strategia di Enel per rendere il suo portafoglio di fornitura di gas diversificato e più flessibile, assicurando che segua i cambiamenti del mercato, per garantire una fornitura competitiva per la sua base di clienti. Il nuovo contratto contribuisce a fornire un’ulteriore sicurezza di approvvigionamento e stabilità al sistema italiano”.