Scenari

Fisco, da accise quasi 34 mld gettito, 93% dalla benzina

gasolio
ansa - pompa di benzina - Un benzinaio alla pompa di benzina, riceve un biglietto da 100 euro per il pagamento del carburante da un cliente, 12 marzo 2012 a Pisa. ANSA/FRANCO SILVI

L’incremento del gettito è determinato principalmente dall’aumento del consumo dei prodotti sottoposti ad accise quali carburanti (benzina e diesel e non solo) e energia elettrica

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli lo scorso anno ha riscosso e versato alle casse dello Stato oltre 75 miliardi di euro. E’ quanto emerge dal ‘Libro Blu’ dell’Agenzia, che riepiloga i principali risultati del 2019.

IL 93% DELLE ACCUSE ARRIVA DALL’ENERGIA

Solo dalle accise sui prodotti energetici e sugli alcolici sono arrivati 33.811 milioni di euro: del gettito accertato annuo il 93% scaturisce dalle accise su prodotti energetici, la rimanente parte deriva da prodotti alcolici (1,4 miliardi da alcoli).

INCREMENTO GETTITO GRAZIE AD AUMENTO CONSUMI SU CARBURANTI ED ENERGIA ELETTRICA

Il contributo all’Erario da attribuire al settore dei giochi è invece pari a 11,4 miliardi di euro. A queste voci si aggiungono i diritti doganali, per un valore di 16,2 miliardi di euro (tra dazi e l’Iva sulle importazioni). Il gettito complessivo è cresciuto di 109 milioni di euro rispetto al 2018 (33.702 milioni di euro) L’incremento, tenuto conto dell’invarianza delle aliquote accise, è determinato principalmente dall’aumento del consumo dei prodotti sottoposti ad accise quali carburanti e energia elettrica.