skip to Main Content

Il Ghana punta all’autosufficienza energetica. E scommette su gas e solare

Ghana

Il Ghana, importatore di petrolio per l’85% del totale del fabbisogno, punta all’auto-sufficienza nella generazione di energia

 

Gli investimenti nel settore commerciale, energetico e infrastrutturale sono stati al centro della visita del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni in Ghana, dove ha incontrato il presidente Nana Akufo-Addo. A tenere banco, soprattutto, l’accordo con ENi: la società italiana scende in campo, per aiutare il Governo a rendere il Paese auto-sufficiente nella generazione di energia e promette un ivestimento da 7 miliardi di Euro per investore su rinnovabili (e solare in particolare) e gas. 

ghana“L’investimento Eni è estremamente importante per il futuro del nostro paese“, ha detto il presidente Akufo-Addo, sottolineando poi il suo forte desiderio di collaborare con quello che ha più volte definito “il gigante italiano del petrolio” per raggiungere nuovi accordi e per sfruttare al meglio le risorse rinnovabili del Ghana.

Le aziende italiane al momento site in Ghana, impegnate in oil & gas, agricoltura, trasporti marittimi ed edilizia, sono circa 150 e già nel 2004 il Governo Italiano aveva concesso linee di credito per il settore privato per un totale di 30 milioni di euro, di cui 20 sono stati già distribuiti a 54 aziende locali.

In occasione della visita del Primo Ministro italiano, il presidente ghanese ha anche ricordato alcune grandi opere italiane, come la diga di Akosombo  e il Kofi Annan Peacekeeping Training Centre. Si è detto certo, inoltre, che Italia e Ghana giocheranno un ruolo fondamentale al Summit Abidjan fra Unione Europea e Unione Africana su immigrazione e terrorismo.

Secondo i dati diffusi dal Daily Graphic l’incontro ha prodotto uno scambio commerciale che tocca i 700 milioni di euro nel 2015, mentre Gentiloni si è impegnato ad attivare una linea di credito di 25 milioni di euro nel supporto alle piccole e medie imprese del Ghana.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore