Energie del futuro

Kazakhstan vaglia le tecnologie nucleari di cinque paesi

L’impianto potrebbe essere realizzato nel villaggio di Ulken, nella regione di Almaty

Il Kazakhstan sta studiando le tecnologie dei reattori di vari fornitori provenienti da almeno cinque paesi tra cui quelli della società statale russa Rosatom, per la possibile costruzione di una centrale nucleare. Lo ha riferito il servizio stampa del ministero dell’Energia kazako.

LE PROPOSTE DI CINQUE PAESI AL VAGLIO DEL GOVERNO KAZAKO

Secondo il ministero dell’energia kazako “è in corso uno studio di fattibilità, in cui vengono analizzate le tecnologie di generazione III+ dei reattori disponibili sul mercato e lo scambio di informazioni con i fornitori di tecnologie dei reattori da cinque paesi, compresa la società statale Rosatom”, si legge nella nota. Ciò per “chiarire i parametri economici e tecnici di una possibile centrale nucleare e scegliere la tecnologia del reattore” dopo uno studio approfondito di tutti i progetti proposti.

Nord Stream RussiaL’IMPIANTO POTREBBE ESSERE REALIZZATO NEL VILLAGGIO DI ULKEN, NELLA REGIONE DI ALMATY

Il ministero ha sottolineato che la decisione sulla costruzione delle centrali nucleari sarebbe stata presa dal governo dopo una serie audizioni. L’impianto potrebbe essere realizzato nel villaggio di Ulken, nella regione di Almaty, ha dichiarato il ministro dell’energia kazako Magzum Mirzagaliyev durante una riunione del Senato. Il villaggio di Ulken si trova vicino al lago Balhash a circa 300 km da Almaty, ha riferito AKIpress.

PUTIN CONFERMA: VOGLIAMO ESSERE PARTNER PER COSTRUIRE UNA CENTRALE NUCLEARE IN KAZAKISTAN

Il 3 aprile, durante l’incontro con il presidente kazako Kassym-Jomart Tokayev a Mosca, il presidente russo Vladimir Putin ha confermato che la Russia si è proposta come uno dei partner per costruire una centrale nucleare in Kazakistan. “La cooperazione nell’uso pacifico dell’energia nucleare continua; ci sono sei operazioni di estrazione e arricchimento dell’uranio russo-Kazako. Suggeriamo di passare a nuove forme di cooperazione, il che significa, prima di tutto, la costruzione di una centrale nucleare russa basata sulla tecnologia in Kazakistan”, ha detto Putin.