Sostenibilità

I piani di Mercedes per le auto elettriche, dopo EQA

mercedes

Per finanziare il passaggio alla mobilità elettrica, Mercedes si concentrerà sulle auto di lusso. EQA è invece una compatta, rivolta ad un pubblico giovane

La Mercedes EQA, la prima automobile compatta e completamente elettrica della casa tedesca, sarà disponibile dalla prossima primavera ad un prezzo di partenza (in Germania) di 47.541 euro. L’autonomia di guida è di 486 chilometri ad ogni ricarica.

TECNOLOGIE RIPRESE E ADATTATE

A differenza di altri modelli simili di auto elettriche, come la Model 3 di Tesla o la Volkswagen ID.3, la Mercedes EQA non è stata realizzata “da zero”, ma riprende e modifica tecnologie già impiegate su un veicolo con motore a combustione interna, il SUV Mercedes GLA. Una scelta che risponde alla volontà di risparmiare tempo e denaro, a scapito però dell’autonomia di guida, per esempio.

L’ANALISI DI DEAN (BLOOMBERG INTELLIGENCE)

Michael Dean, analista presso Bloomberg Intelligence, ha detto che la prima generazione di automobili elettriche e a basso costo di Mercedes non porterà grossi profitti fino a che l’azienda non svilupperà sistemi specifici per i veicoli elettrici e i prezzi delle batterie non diminuiranno ulteriormente. Produrre auto elettriche rivolte ad un mercato vasto permetterà però a Mercedes di raggiungere gli obblighi sulle emissioni in Europa e in Cina.

L’aumento della domanda di veicoli ibridi plug-in ha permesso al gruppo Daimler – che possiede il marchio Mercedes-Benz – di raggiungere i target europei sulle emissioni nel 2020, ma non è chiaro quanto ancora dureranno i sussidi per i veicoli parzialmente alimentati da motori a combustione. Daimler dovrà pertanto affrettarsi, scrive Bloomberg, ad ampliare l’offerta di auto elettriche pure.

FOCUS SULLE AUTO DI LUSSO

L’amministratore delegato di Daimler, Ola Kallenius, intende concentrarsi maggiormente sulle auto di lusso, come le Mercedes Classe S e il SUV GLS, perché permettono di generare maggiori entrate che andranno a finanziare il passaggio alla mobilità elettrica. La Mercedes EQA, invece, si rivolge principalmente ad un pubblico giovane e urbano.

La casa automobilistica potrebbe avere bisogno di un paio d’anni – entro il 2024 o il 2025 – per produrre veicoli elettrici dal prezzo competitivo, destinati al mercato di massa.