Energie del futuro

Batterie, Octillion Power punta a 22 GWh entro il 2025

nichel

Nella seconda metà del 2020 Octillion Power ha rifornito il 10% del mercato delle batterie per le auto elettriche in Cina

Peng Zhou, direttore generale di Octillion Power, uno dei principali produttori cinesi di batterie per i veicoli elettrici, ha detto a Reuters che la spinta della Cina verso la neutralità carbonica e la crescita manifatturiera faranno sì che le auto elettriche saranno in grado di competere alla pari con quelle tradizionali entro il 2030.

“Le sole economie di scala, unite all’innovazione, saranno sufficienti per raggiungere la parità entro il 2030”, ha detto Zhou. “Ovviamente, il costo delle batterie sarà il fattore principale”.

GLI OBIETTI CLIMATICI DELLA CINA

La Cina è il più grande emettitore al mondo di gas serra, ma ha intenzione di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2060, attraverso innanzitutto un aumento della capacità energetica da fonti rinnovabili. Nel 2020, secondo il Global Wind Energy Council, il paese ha installato la cifra record di 52 gigawatt di nuova capacità eolica. La Cina è anche il primo mercato automobilistico al mondo: le vendite di veicoli elettrici valgono attualmente il 5 per cento del totale, ma le autorità vogliono portarle al 20 per cento entro il 2025.

Secondo Zhou, modelli di veicoli elettrici maggiormente competitivi, standard sulle emissioni più rigidi e un impegno nazionale per il taglio delle emissioni sono tutti fattori di crescita. “Noi partiamo dal presupposto che il picco del carbonio e la neutralità carbonica si verificheranno, e questo spingerà l’intero settore” dei veicoli elettrici.

COSA FA OCTILLION POWER

Nella seconda metà del 2020 Octillion Power ha rifornito il 10 per cento del mercato cinese delle batterie per i veicoli elettrici. L’azienda punta ad aumentare la capacità produttiva dagli attuali 1,4 gigawattora ad oltre 22 GWh entro il 2025. Nel 2020 ha consegnato oltre 95mila unità, contro le circa 24.800 del 2019.

Punta inoltre alla diversificazione geografica, espandendo le proprie attività in Nordamerica, Brasile e India.

CHI INVESTE IN OCTILLION POWER

Tra gli azionisti di Octillion Power ci sono la compagnia petrolifera francese Total, la società finanziaria giapponese SoftBank e la sudcoreana Samsung Venture Investment.

LE BATTERIE E I TIMORI AMBIENTALI

I gruppi ambientali temono che la diffusione delle auto elettriche tra la popolazione causerà un aumento di batterie esauste, rifiuti complessi da smaltire e potenzialmente pericolosi. Le città cinesi hanno istituiti dei programmi di riciclo appositi.

Zhou ha detto di non essere preoccupato per l’impatto ambientale delle batterie, sia perché il loro contenuto di nickel è basso, sia perché hanno un alto valore economico e quindi difficilmente le persone le getteranno via senza prestare attenzione.