Manovra 2018: efficienza energetica, mobilità e ItaliaMeteo tra le novità

Molte le norme nel settore energia, trasporti e ambiente: dal Fondo rotativo per la bonifica di rifiuti radioattivi al piano invasi anti-siccità. Ecco tutte le misure   Sono 120 gli articoli della manovra 2018 approdata in queste ore al Senato per l’avvio dell’iter di conversione. Tra le novità del settore energia e ambiente la proroga delle detrazioni fiscali del 65% per l’efficientamento energetico, per il trasporto pubblico e fondi per la mobilità sostenibile. Ma anche la creazione di un Fondo

Francia verso la dismissione del nucleare

Il Ministro Nicolas Hulot ha dichiarato a Le Monde le prossime mosse verso una Francia più verde: chiusura delle centrali nucleari, investimenti in energie rinnovabili e riassorbimento dei lavoratori atomici   L’atomo francese verso la dismissione. Il governo francese si impegna ad annunciare, entro la fine del 2018, quanti reattori nucleari verranno chiusi. E’ questo quanto affermato dal Ministro dell’Ecologia Nicolas Hulot a Le Monde. Secondo il piano nazionale, è prevista una diminuzione percentuale del contributo del nucleare alla generazione

Allarme Onu: livelli CO2 nell’aria da record

Livelli co2 mai così alti da 800mila anni. Anche l’Italia sta messa male      Sarà sempre più difficile mettere limiti agli effetti provocati dal cambiamento climatico prodotto dall’attività umana all’inizio dell’era industriale: questo quanto emerge dai dati diffusi dall’organizzazione meteorologica mondiale, Wmo, l’agenzia ONU che monitora clima e atmosfera. Nell’anno 2016, la CO2 del nostro pianeta ha superato il record degli ultimi 800mila anni con una quota di 403,3 parti per milione (ppm) di concentrazione, contro le 400 ppm del

La Basilica di San Pietro si illumina a Led. risparmio energetico dell’85%

La Basilica di San Pietro si illumina a Led, per un risparmio energetico dell’85%   Il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e la fabbrica di San Pietro hanno la  tecnologia Led per rinnovare l’illuminazione interna della Basilica di San Pietro: saranno utilizzati apparecchi che puntano a creare un’esperienza unica, simile a quella già vissuta per l’illuminazione della Cappella Sistina nel 2014. Il progetto porterà ad un risparmio energetico dell’85%. La Basilica di San Pietro, in grado di accogliere 20.000

Energia, Sud est asiatico: ancora (troppo) carbone per soddisfare domanda

Secondo il nuovo rapporto del World Energy Outlook dell’Aie, nel 2040 il carbone sarà ancora al primo posto del mix di generazione elettrica del Sud est asiatico   I dieci paesi che compongono l’Associazione delle Nazioni del Sud-Est asiatico (Asean) rappresentano una delle zone più dinamiche del sistema energetico globale. La loro domanda è cresciuta del 60% negli ultimi 15 anni e pur trovandosi in varie fasi dello sviluppo economico e con diversi mix energetici e modelli di consumo, presentano

Smart city, la città del futuro è alimentata con sole e vento

Lavori intrapresi nel 2006 per creare la prima smart city rinnovabile e intelligente, situata nel Mar Rosso a cavallo di tre continenti   Si chiama Neom, è una mega città del futuro presentata dal principe Mohammed Bin Salman al forum “Future Investment Initiative“, e sarà alimentata esclusivamente da sole e vento , automatizzata e intelligente. Secondo il principe, la città varrà oltre 500 miliardi di dollari e sarà importante snodo industriale e commerciale per energia, biotecnologie, intelligenza artificiale, intrattenimento e alimentazione.

Fotovoltaico, se perde efficienza a causa dell’inquinamento

Uno studio della Princeton University ha stimato la perdita di efficienza del fotovoltaico a causa dell’inquinamento atmosferico e dei combustibili fossili (effetto soiling)   In diverse aree della Terra, sopratutto in quelle maggiormente aride o inquinate, a causa dello smog, polvere, sporcizia piuttosto che per le tempeste di sabbia, il rendimento dei pannelli fotovoltaici è limitato, andando a creare quello che si chiama effetto soiling. L’Università di Princeton nello studio chiamato “Reduction of solar photovoltaic resources due to air pollution in

Russia usa petrolio come arma geopolitica. Ma rischia di farsi male

Rosneft, gigante petrolifero nazionale, è lo strumento con cui lo Stato sovietico sta operando strategie geopolitiche che potrebbero risoervare cattive sorprese  La Russia utilizza il petrolio come strumento geopolitico, provando ad esercitare la sua influenza su scala mondiale. Mosca punta ad entrare in Paesi economicamente turbolenti o in crisi politica. La sua strategia è ben raccontata da quanto sta facendo in Venezuela. Qui la Russia ha recentemente operato numerosi scambi, acquisizioni e ingenti prestiti per ciò che riguarda il business petrolifero, attraverso la controllata di

UE aumenta target delle rinnovabili

La Commissione Ambiente ha votato un aumento percentuale dei target rinnovabili sui consumi finali previsti per il 2030: obiettivi vincolanti al 35% e non più 27%     Il Parlamento dell’Unione Europea aumenta i target delle rinnovabili sui consumi finali 2030: si dovrà arrivare, almeno, al 35% e non più 27%. La commissione Ambiente, facente parte dell’Europarlamento, ha votato con 32 voti favorevoli, 29 contrari e 4 astenuti la direttiva per le rinnovabili proposta dall’olandese Bas Eickhout, presentata alla Commissione a

Ogci investe sulla tecnologia a bassa emissione

Tre investimenti dell’associazione Ogci, con l’obiettivo di contrastare il cambiamento climatico  L’associazione Ogci – Oil and gas climate initiative, fondata da dieci grandi multinazionali energetiche, in cui sono comprese Eni, Bp, Cnpc, Pemex, Reliance, Repsol, Saudi Aramco, Shell, Statoil e Total, ha annunciato tre investimenti in tecnologie a basse emissioni, per contrastare il cambiamento climatico. Il primo investimento è stato fatto in favore di Solidia Technologies, azienda statunitense che – tramite processi a bassa emissione e una tecnologia innovativa- produce calcestruzzo e

Enel acquisisce eMotorWerks. E rafforza l’e-mobility

Enel acquisisce eMotorWerks, leader americano per stazioni di ricarica per veicoli elettrici   Enel annuncia l’acquisizione della società californiana eMotorWerks, tramite la controllata USA EnerNOC. Questa mossa – considerando che eMotorWerk è leader nella fornitura di stazioni di ricarica per i veicoli elettrici – segna l’ingresso dell’azienda nel mercato statunitense della mobilità elettrica che è uno dei maggiori a livello mondiale. “La rivoluzione della mobilità elettrica sta portando le utilities, gli operatori di rete e i clienti a ripensare i tradizionali modelli

Brent torna a salire. E supera i 60 dollari

Il Brent supera la soglia psicologica e sale oltre i 60 dollari   Dopo ben due anni, il prezzo del Brent vola sopra i 60 dollari, a quota 60,43. Segno, questo, che il mercato è in netta ripresa: gli accordi Opec sulla riduzione della produzione stanno funzionando, facendo calare a ritmo accelerato le scorte. Già a settembre, in un incontro Opec tenutosi a Vienna, il ministro del petrolio del Kuwait aveva affermato che la situazione del mercato era migliore rispetto ai

Energia, Big Oil sempre più attente all’ambiente

Investono sempre di più in rinnovabili, stoccaggio di energia, tecnologie digitali e mobilità avanzata. Ma secondo il ministro dell’Energia dell’Arabia Saudita Khalid al-Falih crescita demografica e innalzamento del tenore di vita in vedrà aumentare la domanda di energia del 45% entro il 2050 con petrolio, gas e carbone che continueranno a rappresentare circa il 75% delle forniture di energia   L’inquinamento? Colpa delle grandi compagnie petrolifere. Un facile luogo comune nella testa di molti. Eppure, le più grandi major del

Gas e petrolio, accordo tra Usa e Nigeria

Durante la settimana del petrolio africano a Città del Capo, si è re-instaurata una relazione tra gli USA e la Nigeria. Si punta sul gas   Gli Stati Uniti incentiveranno gli investimenti privati delle aziende e imprese statunitensi in territorio africano. In occasione della ventiquattresima settimana del petrolio africano a Città del Capo, Sud Africa, si è tenuto un incontro tra il ministro per le Risorse Petrolifere Nigeriano Ibe Kachikwu e il segretario per l’Energia USA Rick Perry a proposito dell’evoluzione degli

Al via UE Ambition, progetto per integrare rinnovabili e biocombustibili

Via per Enea al progetto UE Ambition finanziato da Horizon 2020 riguardante rinnovabili e biocombustibili     Partito il progetto europeo Ambition – Advanced Biofuel Production with Energy System Integration – indetto per integrare, all’interno dei sistemi energetici, le fonti rinnovabili con i biocombustibili. Per l’Italia a prendere parte al progetto, finanziato con 2,4 milioni di euro dal programma di ricerca UE Horizon 2020, sarà Enea con il centro ricerca di Matera (Trisaia) all’avanguardia per ciò che riguarda i biocombustibili; tutte