Fact checking e fake news

Petrolio, la Eia taglia le previsioni Usa per il 2020

petrolio esportazioni stati uniti

L’Eia ha invece innalzato le sue prospettive per la domanda globale di petrolio di 250.000 barili al giorno rispetto alle previsioni del mese scorso a 93,14 milioni di barili al giorno per il 2020

La US Energy Information Administration (Eia) ha ridotto le sue previsioni per il 2020 per la produzione petrolifera statunitense di 370.000 barili al giorno rispetto alle previsioni del mese scorso, raggiungendo quota 11,26 milioni di barili al giorno.

LE STIME PER GLI USA

L’Eia ha incrementato le sue previsioni per il 2021 per la produzione statunitense di 130.000 barili al giorno a una media di 11,14 milioni di barili al giorno, con una produzione in aumento lento ma costante per concludere l’anno a 11,5 milioni di barili al giorno. La produzione di petrolio statunitense per entrambi gli anni rimarrebbe, comunque, al di sotto della media del 2019 di 12,25 milioni di barili al giorno.

LE PROSPETTIVE GLOBALI PER IL 2020 E IL 2021

L’Eia ha anche innalzato le sue prospettive per la domanda globale di petrolio di 250.000 barili al giorno rispetto alle previsioni del mese scorso a 93,14 milioni di barili al giorno per il 2020 e di 280.000 barili al giorno a 100,16 milioni di barili al giorno per il 2021. Entrambe sono però ben al di sotto della domanda mondiale di petrolio del 2019 di 101,25 milioni di barili al giorno.

“La domanda globale di petrolio ha continuato a riprendersi a luglio, ma la continua crescita dei casi globali di coronavirus potrebbe portare a nuove misure di blocco e presenta una notevole incertezza sulla domanda globale di petrolio per il resto dell’anno”, ha afferma il rapporto Eia.