Scenari

Rinnovabili: forniranno metà dell’elettricità mondiale entro il 2050

Rinnovabili

Le rinnovabili rappresenteranno il 49 per cento della produzione mondiale di elettricità. I combustibili fossili continueranno però a soddisfare gran parte della domanda mondiale di energia

Le energie rinnovabili forniranno metà dell’elettricità mondiale entro il 2050. È quanto emerge dall’International Energy Outlook 2019 dalla US Energy Information Administration (EIA).

LA METÀ DELL’ELETTRICITÀ MONDIALE ENTRO IL 2050 DALLE RINNOVABILI

Le fonti di energia rinnovabile, compresa l’energia idroelettrica, rappresenteranno il 49 per cento della produzione mondiale di elettricità entro il 2050, rispetto al 28 per cento del 2018, avverte EIA nel report.

AL TOP IDROELETTRICO, SOLARE ED EOLICO

L’anno scorso, ben il 96 per cento della quota del 28 per cento delle energie rinnovabili nella produzione globale di elettricità proveniva da energia idroelettrica, eolica ed solare. La quota di energia solare nella generazione di elettricità crescerà al ritmo più veloce fino al 2050, mentre la quota di energia idroelettrica aumenterà al tasso più lento, secondo l’International Energy Outlook 2019.

I COSTI DEL SOLARE CONTINUERANNO A DIMINUIRE

“Poiché sono stati installati più sistemi di energia solare, negli ultimi anni i costi di installazione hanno subito i maggiori ribassi di tutte le tecnologie rinnovabili e EIA prevede che continueranno a diminuire”.

LA CINA ALLA GUIDA DEL SOLARE

Le prospettive principali della generazione di energia solare saranno la disponibilità di risorse, le politiche rinnovabili, la crescita del carico regionale e il costante calo dei costi tecnologici. La Cina guiderà la crescita della generazione di energia solare, ma anche l’India, le economie europee sviluppate e gli Stati Uniti registreranno una crescita significativa della produzione di elettricità proveniente dal fotovoltaico. L’energia eolica ha anche un notevole potenziale di crescita, sebbene i costi non siano diminuiti così drasticamente come nelle tecnologie solari, ha affermato l’ente americano. gas rinnovabile

CONSUMI DI ENERGIA IN AUMENTO DEL 50% NEL 2050, TRAINATI DALL’ASIA

Secondo l’Outlook Eia, inoltre, il consumo mondiale di energia dovrebbe aumentare di quasi il 50 per cento fino al 2050, trainato dai paesi in via di sviluppo dell’Asia. Nonostante l’aumento esponenziale delle rinnovabili, anche il consumo per tutte le altre fonti di energia primaria aumenterà fino al 2050, secondo il caso di riferimento del rapporto EIA , che ipotizza un prezzo di 100 dollari al barile per il Brent nel 2050, rapportato al costo della vita in dollari 2018.

I COMBUSTIBILI FOSSILI CONTINUERANNO A SODDISFARE GRAN PARTE DELLA DOMANDA MONDIALE DI ENERGIA

“Sebbene l’energia rinnovabile sia la forma di energia in più rapida crescita al mondo, i combustibili fossili continueranno a soddisfare gran parte della domanda mondiale di energia”, ha affermato l’ente americano, rilevando nelle analisi e nelle infografiche del caso di riferimento che il picco della domanda di petrolio non avverrà prima del 2050, a differenza di molte altre previsioni che mettono la data del “picco del petrolio” ad un certo punto verso la metà degli anni ’30.