Fact checking e fake news

Sicurezza, un video di Terna su standard e condizioni lavoro

Terna

Donnarumma: Ci vuole la partecipazione attiva di tutti

“Siamo preparati, abbiamo alti standard di sicurezza e le migliori condizioni di lavoro. Ma a volte tutto questo non basta. Ci vuole la partecipazione attiva di tutti, perché solo un approccio maturo e condiviso può favorire comportamenti virtuosi e sviluppare una vera e profonda cultura della #sicurezza”. Lo ha scritto il numero uno di Terna Stefano Donnarumma su LinkedIn.

“Abbiamo tutti una #responsabilità, io la chiamo generosità, di spiegare al collega qualcosa che sai meglio di lui e che, con il trasferimento di conoscenza, lo proteggerà dal pericolo e farà funzionare meglio un intero processo aziendale. E’ la chiave per cambiare la cultura. Quando devo rappresentare la visione della sicurezza in azienda ho un mantra: penso che ogni persona che esce di casa la mattina va a lavorare, ci va con lo scopo di raggiungere il massimo di risultato dell’azienda ma la sera deve tornare a casa come è uscito. In questo video ne parlo ai colleghi e alle colleghe”, ha concluso.