Scenari

Perchè potrebbero saltare i piani miliardari di ExxonMobil in Iraq

ExxonMobil potrebbe dover rinunciare ad un progetto da 53 miliardi di dollari in Iraq, per problemi contrattuali e di sicurezza

Read More...

Territori

ExxonMobil sbanca-tutto in Guyana

Entro il 2025, nel blocco Stabroek, vi è il potenziale per almeno cinque navi di produzione, stoccaggio e scarico (FPSO) galleggianti

Read More...

Scenari

Perché l’Europa si gasa dopo la nuova scoperta a Cipro

È la più grande scoperta finora fatta nella zona economica marittima esclusiva di Cipro e, sulla base dei dati ufficiali, una delle più grandi al mondo negli ultimi due anni

Read More...

Territori

Nuovo colpo di Saipem in Vietnam (via ExxonMobil)

L’azienda italiana fornirà servizi di ingegneria FrontEnd Engineering Design per l’intero progetto Ca Voi Xanh (Blue Whale)

Read More...

Territori

Cosa sta facendo ExxonMobil nell’offshore della Guyana

L’area di Turbot è in crescita e offre importanti opzioni di sviluppo. L’avvio della Fase 1 di Liza dovrebbe portare alla prima produzione di petrolio all’inizio del 2020

Read More...

Territori

L’Iraq è il quarto produttore di greggio mondiale ma i problemi restano

Il paese non riesce ancora a fornire i servizi base alla popolazione come acqua pulita ed energia elettrica. Stop intanto al trasferimento della proprietà di nove compagnie petrolifere statali dal ministero alla neonata Iraq National Oil Company L’Iraq si sta rapidamente avviando a diventare uno dei paesi più importanti per la produzione petrolifera mondiale e sta lentamente scalando posizioni nell’Opec, tanto da aver scalzato il Canada come quarto produttori di greggio. Malgrado la sua ascesa però, il paese non può

Read More...

Territori

ExxonMobil firma accordo con i cinesi di Zhejiang Energy

L’intesa riguarda la fornitura di un milione di tonnellate di Gnl all’anno per 20 anni a partire dal 2020 Il colosso petrolifero statunitense ExxonMobil ha firmato un accordo quadro per la fornitura di gas naturale liquefatto (Gnl) al gruppo energetico provinciale cinese Zhejiang Provincial Energy Group. Secondo Reuters, l’intesa prevede che l’azienda cinese riceva 1 milione di tonnellate di Gnl all’anno per 20 anni a partire dal 2020. FORNITURE PROVERREBBERO DA AUMENTI DI PRODUZIONE IN PAPUA NUOVA GUINEA E MOZAMBICO

Read More...