Territori

L’Iraq è il quarto produttore di greggio mondiale ma i problemi restano

Il paese non riesce ancora a fornire i servizi base alla popolazione come acqua pulita ed energia elettrica. Stop intanto al trasferimento della proprietà di nove compagnie petrolifere statali dal ministero alla neonata Iraq National Oil Company L’Iraq si sta rapidamente avviando a diventare uno dei paesi più importanti per la produzione petrolifera mondiale e sta lentamente scalando posizioni nell’Opec, tanto da aver scalzato il Canada come quarto produttori di greggio. Malgrado la sua ascesa però, il paese non può

Read More...

Territori

ExxonMobil firma accordo con i cinesi di Zhejiang Energy

L’intesa riguarda la fornitura di un milione di tonnellate di Gnl all’anno per 20 anni a partire dal 2020 Il colosso petrolifero statunitense ExxonMobil ha firmato un accordo quadro per la fornitura di gas naturale liquefatto (Gnl) al gruppo energetico provinciale cinese Zhejiang Provincial Energy Group. Secondo Reuters, l’intesa prevede che l’azienda cinese riceva 1 milione di tonnellate di Gnl all’anno per 20 anni a partire dal 2020. FORNITURE PROVERREBBERO DA AUMENTI DI PRODUZIONE IN PAPUA NUOVA GUINEA E MOZAMBICO

Read More...

Sostenibilità

ExxonMobil alla ricerca di rinnovabili in Texas

Il bando sarebbe stato formulato invitando i fornitori di energia solare o eolica a stipulare contratti di 12, 15 o 20 anni fino a un massimo di 250MW ExxonMobil è pronta ad acquistare elettricità prodotta da energia rinnovabile per i suoi bisogni aziendali in Texas. A rivelare la proposta di acquisto formulata da una delle più grandi compagnie petrolifere del mondo è Bloomberg secondo cui il bando avrebbe avuto come deadline l’8 giugno e sarebbe stato formulato invitando i fornitori

Read More...

Territori

ExxonMobil aumenta le stime per il blocco Stabroek in Guyana

La valutazione a supporto dall’avvio di una terza fase di sviluppo; le altre due fasi in esame avevano mostrato un potenziale di produzione di oltre 750.000 barili al giorno Aumentano le stime di ExxonMobil per il blocco di Stabroek, circa 26.800 chilometri quadrati al largo della Guyana: secondo l’azienda statunitense le riserve ammonterebbero ora a 4 miliardi di barili di petrolio equivalenti totali. LA PRECEDENTE STIMA DELLE RISORSE ERA DI 3,2 MILIARDI DI BARILI EQUIVALENTI AL PETROLIO Le stime fornite

Read More...

Fact checking e fake news

Eni, Enel, Intesa San Paolo: le italiane della classifica energetica “Forbes Global 2000”

Cifre, posizioni e valori delle più grandi e potenti compagnie pubbliche quotate in borsa di 60 paesi

Read More...

Sostenibilità

ExxonMobil vuole “spingere” l’acceleratore sulla riduzione dei gas serra

Ecco tutti i dettagli del piano che l’azienda americana ha intenzione di mettere in atto al 2020 La ExxonMobil ha deciso di spingere l’acceleratore sulla riduzione dei gas a effetto serra annunciando una serie di misure che dovrebbero portare a significativi miglioramenti delle prestazioni in termini di emissioni entro il 2020. Nel piano è compresa una riduzione del 15% delle emissioni di metano e una riduzione del 25% del flaring. La società ha inoltre annunciato l’intenzione di migliorare la propria

Read More...

Scenari

Perché i ricavi di Exxonmobil sono inferiori alle attese (nonostante i prezzi del greggio)

La Royal Dutch Shell, una delle maggiori rivali della compagnia americana, ha invece registrato un salto del 42 per cento nei profitti del primo trimestre, i il dato più alto degli ultimi tre anni. Utili trimestri inferiori al previsto malgrado l’aumento dei prezzi del petrolio per ExxoMobil. A pesare sono state la debolezza delle attività chimiche e della raffinazione che hanno compensato la maggiore spinta determinata dall’aumento dei prezzi greggio. È quanto emerge dalla trimestrale della compagnia americana. SECONDO TRIMESTRE

Read More...