skip to Main Content

Usa: L’uso di petrolio e gas sceso al minimo di 25 anni nel 2020. Report Eia

Usa

Le risposte alla pandemia di COVID-19 sono state i principali motori del calo dei consumi

Nel 2020, negli Stati Uniti sono stati consumati 18,1 milioni di barili al giorno (b/g) di prodotti petroliferi, il minimo da 25 anni, secondo la US Energy Information Administration. Dal 2019 al 2020, il consumo di petrolio è diminuito in tutti i settori che consumano energia, compreso un calo record del 15% nel settore dei trasporti.

RISPOSTA A COVID PRINCIPALE MOTIVO DEL CALO DEI CONSUMI

Le risposte alla pandemia di COVID-19 sono state i principali motori del calo del consumo di petrolio, in particolare per i carburanti per il trasporto. Gli idrocarburi gassosi liquidi (HGL) sono stati l’unica categoria di prodotti petroliferi a registrare un aumento del consumo nel 2020. Gli HGLS sono utilizzati principalmente per produrre plastica invece di essere consumati come carburante.

CONSUMO BENZINA SCESO AL LIVELLO PIU’ BASSO DAL 1997

La benzina per motori, il prodotto petrolifero più consumato negli Stati Uniti, ha rappresentato il 44% del consumo di petrolio degli Stati Uniti nel 2020. La maggior parte del consumo di benzina negli Stati Uniti si verifica nel settore dei trasporti (96%). Nel 2020, il consumo di benzina negli Stati Uniti è sceso a 8 milioni di barili al giorno, in calo del 14% rispetto al 2019, al livello più basso dal 1997.

L’olio combustibile distillato, o gasolio, ha rappresentato il 21% del consumo di petrolio degli Stati Uniti nel 2020. Il diesel viene consumato in ogni settore, ma più dei tre quarti viene consumato nel settore dei trasporti, principalmente da camion commerciali, navi e treni. Il consumo di diesel negli Stati Uniti è diminuito dell’8% dal 2019 al 2020.

CONSUMI JET FUEL A -62%

Il carburante per aerei e la benzina per aviazione hanno rappresentato il 6% del consumo totale di petrolio degli Stati Uniti nel 2020. Il consumo di carburante per aerei è diminuito del 62% dal 2019 al 2020 (la più grande diminuzione di qualsiasi prodotto petrolifero l’anno scorso) al livello più basso dal 1983. Anche la benzina per aerei è diminuita del 18%. Entrambi i combustibili sono interamente consumati dal settore dei trasporti.

Back To Top