Scenari

Pressing Ue per obiettivi più ambiziosi sul taglio delle emissioni

Il commissario europeo all’energia Miguel Arias Cañete chiede di raggiungere una riduzione della Co2 del 45% entro il 2030 Un nuovo giro di vite sulle emissioni di anidride carbonica prima che prendano il via i prossimi negoziati Onu sul clima in programma a fine anno. L’Unione europea ha intenzione di spingere nuovamente sull’acceleratore e, secondo quanto anticipa il Financial Times, Miguel Arias Cañete, commissario europeo all’energia, ha come obiettivo quello di prendere in mano le redini di Bruxelles e fare

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

L’Ue investe 48 mln per fare l’Europa dell’energia

Si tratta di 8 proposte per la realizzazione di opere, di cui 4 nel settore dell’elettricità, 2 nel settore del gas, 1 per le reti intelligenti e 1 per la tecnologia di cattura del carbonio. Via libera degli Stati membri dell’Ue alla proposta della Commissione europea di investire 48,4 milioni di euro in diversi progetti chiave riguardanti le infrastrutture energetiche europee utilizzando fondi provenienti dal CEF Energy (Connecting Europe Facility). Si tratta di 8 proposte di studio per la realizzazione

Read More...

Fact checking e fake news

L’Ue prova a ridisegnare la governance di gas ed elettricità

Il Nord Stream 2 rischia di venire coinvolto dagli emendamenti di Bruxelles mentre l’Acer è pronta ad aggiornarsi per “accogliere” le rinnovabili Modifiche in vista all’interno dell’Unione europea per quanto riguarda la governance dei settori gas ed elettricità. Nel primo caso si tratta di una serie di emendamenti che la Commissione europea ha proposto alla direttiva sul mercato del gas che se approvati, determineranno un drastico trasferimento di poteri dagli Stati membri alla Ue. Il secondo caso riguarda il mandato

Read More...

Territori

La Ue “ingabbia” Gazprom sul gas all’Europa

Tutti i dettagli dei vincoli imposti all’azienda russa punto per punto e cosa accade in caso di violazione Dopo sei anni, la Commissione europea ha chiuso le indagini sul colosso energetico russo Gazprom, finito nel mirino di Bruxelles per posizione dominante, imponendo una serie di obblighi per consentire all’azienda il libero flusso di gas a prezzi competitivi sui mercati dell’Europa centrale e orientale. In sintesi la società russa dovrà eliminare gli ostacoli contrattuali al libero flusso di gas, facilitare i

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Come la Grecia taglierà le bollette energetiche

Taglio alle bollette e più lavoro, gli obiettivi finanziati da Bei e Banca del Pireo

Read More...

Sostenibilità

La Ue fa su serio sul clima: nel 2019 la strategia sul taglio delle emissioni

Esultano le associazioni e le ong ambientaliste. Commissario Canete: “Non c’è tempo da perdere” Una strategia di lungo termine per tagliare le emissioni di gas serra e contrastare i cambiamenti climatici da presentare entro il primo trimestre del 2019. È quanto hanno chiesto i leader del Vecchio Continente nel corso del Consiglio Europeo alla Commissione Ue invitandola a tenere in considerazione i piani nazionali dei singoli paesi e i termini stabiliti nell’accordo di Parigi. L’orizzonte temporale per aggiornare la road

Read More...

Scenari

Perché anche la Bulgaria vuole diventare un hub del gas

Le mosse di Sofia e dell’Unione europea, il ruolo della Russia e le esplorazioni delle compagnie straniere nel Mar Nero per trovare petrolio e gas La Bulgaria potrebbe diventare a stretto giro, un crocevia fondamentale delle forniture di gas europee. Sofia ha avviato, infatti, uno studio di fattibilità per verificare la possibilità di trasformare il paese in un hub di transito per il gas russo diretto in Europa concentrandosi, in particolare, sulla nascita di un polo commerciale per il combustibile

Read More...