Territori

Eni cede a Mubadala il 10% del giacimento di Shorouk. Ecco i dettagli

Si trova nell’offshore egiziano nella stessa zona del giacimento super-giant a gas di Zohr. Eni ha finalizzato la cessione a Mubadala Petroleum, società interamente posseduta da Mubadala Investment Company, di una quota del 10% nella concessione di Shorouk, nell’offshore dell’Egitto, nella quale si trova il giacimento super-giant a gas di Zohr. Eni, attraverso la sua controllata IEOC, detiene ora una quota di partecipazione nel blocco del 50%, mentre gli altri partner sono Rosneft con il 30%, Bp con il 10%

Read More...

Territori

Arrivano buone notizie per Eni dal giacimento di Zohr

Dopo un avvio record in meno di due anni e mezzo dalla scoperta sempre più vicino l’obiettivo di raggiungere il plateau nel 2019 Il progetto Zohr si conferma ancora vincente per Eni che annuncia l’avvio della terza unità di produzione (T-2) in grado di portare la capacità complessiva installata a 1,2 miliardi di piedi cubi di gas al giorno (bcfd). STRAORDINARIO RISULTATO A POCHI MESI DALL’AVVIO DEL GIACIMENTO, AVVENUTO A DICEMBRE 2017 Zohr, ricorda Eni, ora sta producendo 1,1 bcf

Read More...

Territori

Ecco chi deciderà le sorti del giacimento Afrodite

Dopo sette anni di negoziati tra Israele e Cipro si va verso una risoluzione della controversia. Tutti i dettagli Dopo sette anni di negoziati tra Israele e Cipro non sono stati compiuti progressi sostanziali per la firma di un accordo sullo sviluppo della riserva di gas naturale di Afrodite collocata nel territorio di entrambi i paesi. Per questo, nei prossimi mesi, Israele e Cipro hanno deciso di affidarsi a un arbitrato internazionale per decidere una volta per tutte la controversia

Read More...

Territori

Un Eni da record raddoppia su Zohr

Plateau di produzione massimo di 2,7 miliardi di piedi cubi di gas al giorno entro il 2019 Al via la seconda unità di produzione (T-1) del progetto Zohr, che porterà una capacità installata aggiuntiva di 400 milioni di piedi cubi stardard di gas al giorno (MMScfd), a soli quattro mesi dall’avvio della produzione. Lo ha comunicato Eni specificando che Zohr avrà ora una capacità di 800 MMscfd, equivalenti a 150.000 boe al giorno (di cui 46.000 boe/giorno in quota Eni).

Read More...

Scenari

Egitto e Ue sempre più vicine su gas e petrolio

Il paese nordafricano potrebbe anche entrare nell’Opec. In queste ore la firma di un partenariato strategico con l’Ue L’Egitto è sempre più intenzionato a rincorrere il suo obiettivo di diventare un hub nel settore della produzione e dell’esportazione di gas verso l’Europa. A ribadire ancora una volta le intenzioni del paese nordafricano è il numero uno della società di investimento Qalaa Holdings, Ahmed Heikal alla Cnbc. GAS EGIZIANO PRONTO A INVADERE I MERCATI EUROPEI GRAZIE AI TERMINALI DI GNL DI

Read More...

Appuntamenti

Offshore, Egitto al centro degli investimenti nel Mediterraneo

Gli investimenti in Egitto fino al 2020 ed oltre. E’ questo il tema della Mediterranean Offshore conference che si terra ad Alessandria d’Egitto dal 17 al 19 Aprile. La conferenza vuole esser  occasione per incoraggiare  la cooperazione internazionale nello sviluppo dell’industria petrolifera egiziana. Il bacino del Mediterraneo è una fonte di energia di classe mondiale con un enorme potenziale di idrocarburi. Le recenti scoperte di gas e le riserve accertate stanno aiutando l’Egitto ad affermarsi come uno dei maggiori fornitori di

Read More...

Scenari

Mediterraneo orientale crocevia del gas tra sogni e tensioni

Netanyahu parla con i leader greci e ciprioti per le forniture all’Europa. L’Egitto è sempre più hub del gas. Ma alla Turchia non piace l’isolamento e mostra i muscoli Le importanti scoperte di giacimenti di gas sotto il Mediterraneo orientale hanno illuso per anni sulla possibilità di inaugurare un’era di pace e prosperità in una regione travagliata da una continua instabilità politica. Tuttavia, una serie di recenti accordi e ritrovamenti di idrocarburi nell’area, hanno rivelato profonde linee di frattura a

Read More...