Fact checking e fake news

La direttiva Seveso? Non si applica al Tap

Sulla querelle interviene Francesco Bruno, docente di Diritto ambientale alla Sapienza e all’università del Molise: non si sono motivi giuridici per mettere in discussione il progetto La direttiva Seveso in materia di prevenzione dei grandi rischi industriali non va applicata al gasdotto Trans Adriatic Pipeline (Tap) in corso di realizzazione in Puglia. Dopo le sentenze definitive della magistratura amministrativa e ordinaria – Tar Lazio, Consiglio di Stato e Tribunale di Lecce – che si sono espresse sulla questione a più

Read More...

Fact checking e fake news

Baumgarten riaccende scontro su Tap. Ecco perché la “Seveso” non si applica

Nel mirino il Terminale di ricezione del gas proveniente dall’Albania. Ma sul tema della Seveso si sono espressi con sentenza definitiva sia la magistratura amministrativa sia quella ordinaria   L’incidente all’impianto gas di Baumgarten an der March, in Austria, ha rinfocolato le polemiche sulla realizzazione del Trans Adriatic Pipeline, meglio conosciuto come TAP. Soprattutto sulla mai sopita questione dell’applicabilità della direttiva Seveso al gasdotto che porterà il gas del Mar Caspio dalla frontiera greco-turca fino in Italia, nella provincia di

Read More...

Short News

Cantiere Tap come Auschwitz? Lo scontro tra Calenda ed Emiliano

Michele Emiliano paragona il cantiere Tap al campo di concentramento di Auschwitz. Una leggerezza (grave) che non è passata inosservata    Che Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo Economico, e Michele Emiliano, Governatore della Regione Puglia, non vadano d’accordo sulla questione Tap è oramai risaputo. Mentre Emiliano, infatti, si fa promotore di ricorsi contro l’opera, Calenda ribadisce che si tratta di un’infrastruttura chiave per il Paese, che auterà Italia ed Europa a diversificare l’approvvigionamento di gas. L’ultimo atto (fino ad oggi) dello

Read More...

Territori

Rientra l’allarme gas, ripartono i flussi dall’Austria

Il sistema gas italiano rimane comunque uno tra i più sicuri al mondo grazie alla diversificazione delle fonti di approvvigionamento, agli stoccaggi e ai piani di emergenza elaborati dal Mise   Rientra l’allarme per le forniture di gas italiane all’ingresso del Tarvisio dopo l’esplosione nell’impianto di distribuzione di Baumgarten an der March, in Austria, una cinquantina di chilometri a nord-est di Vienna. Nella notte sono ripartiti i flussi dal gasdotto Trans Austria Gasleitung (Tag) gestito dall’operatore Gas Connect dopo che

Read More...

Territori

Tempa Rossa: avvio produzione nel 2018

 Previsto il trasferimento del greggio di Tempa Rossa, mediante oleodotto, alla raffineria Eni di Taranto. Ma manca ancora il placet del presidente della Regione Puglia Anna Finocchiaro, ministra per i Rapporti con il parlamento, nel corso del Question Time di mercoledì alla camera ha risposto all’interrogazione del parlamentare lucano, Cosimo Latronico, in merito a Tempa Rossa: “Circa il progetto del giacimento petrolifero denominato Tempa Rossa, faccio presente che l’inizio della produzione è previsto per il primo quadrimestre 2018, con un

Read More...

Territori

Tempa Rossa continua a far discutere. La partita nelle mani del governo

Il trasporto del greggio di Tempa Rossa continua ad essere al centro delle polemiche. Scontri ed incendi in Basilicata   Tempa Rossa è un giacimento petrolifero situato nell’alta valle del Sauro, nel cuore della regione Basilicata.  Il progetto per lo sfruttamento delll’oro nero si estende principalmente sul territorio del Comune di Corleto Perticara, in provincia di Potenza, a 4 km dal quale verrà costruito il futuro centro di trattamento. Sono in tutto 8 i pozzi previsti dal progetto:  5 pozzi

Read More...