Territori

Hera: il presidente Tommasi e l’ad Venier verso la riconferma

Hera

Accanto alle conferme vi sarà spazio per nuove nomine in Hera, come quella alla vicepresidenza, che vedrà Giovanni Basite lasciare la poltrona a Gabriele Giacobazzi

“Sarà un’assemblea dei soci tra conferme e nuove nomine quella di Hera convocata per il 29 aprile. In quella data saranno confermati ufficialmente alla guida della multiutility sia il presidente esecutivo Tomaso Tommasi di Vignano sia l’amministratore delegato Stefano Venier, dando così seguito a quanto deciso nei giorni scorsi dal patto di sindacato dei soci pubblici che controlla il 46,5% dell’azienda emiliano-romagnola (60% dei diritti di voto)”. È quanto scrive Mf-Milano Finanza.

LA LISTA DEI COMUNI

“I Comuni regolati dal patto hanno infatti steso la lista (che sarà depositata ufficialmente domani) dei membri che andranno a comporre il nuovo cda di Hera, confermando presidente e amministratore delegato al comando della multìutility”.

UN NUOVO VICEPRESIDENTE, GIACOBAZZI

“Accanto alle conferme vi sarà spazio per nuove nomine, come quella alla vicepresidenza, che vedrà Giovanni Basite lasciare la poltrona a Gabriele Giacobazzi, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Modena e ritenuto figura autorevole in grado di dialogare con la politica e con le associazioni”.