Scenari

Nessun segno dell’inverno in Europa, previsioni al ribasso per il gas

gas

Le scorte di gas nell’Ue sono ancora piene del 75%, secondo i dati di Gas Infrastructure Europe, con solo due mesi alla fine della stagione di prelievo

Probabilmente tutta l’Europa vedrà temperature sopra la norma nel periodo febbraio-aprile, secondo le ultime previsioni della Weather Company, che probabilmente aumenteranno il sentiment ribassista per i mercati europei del gas e dell’energia.

TEMPERATURE SOPRA LA NORMA PER TUTTO L’INVERNO

La guida attentamente seguita della Weather Company (precedentemente WSI) pubblicata in questi giorni, sottolinea S&P Global Platts è la continuazione di un “persistente modello caldo e occidentale nel cuore della primavera”. Secondo la Weather Company l’inverno europeo fino ad oggi è stato insolitamente caldo, con temperature che rientrano al di sopra delle norme per il periodo dell’anno.

“Il modello invernale mite che abbiamo visto negli ultimi sei anni è continuato durante la prima metà dell’inverno”, ha detto il meteorologo capo della Weather Company, Todd Crawford. “A meno che non ci sia un cambiamento significativo, la metà finale dell’inverno potrebbe seguire lo stesso esempio”, ha detto Crawford.

Le previsioni della Weather Compan per febbraio, marzo e aprile mostrano temperature in tutta Europa tra 0,5 e 3 gradi al di sopra del normale stagionale. Naturalmente ciò influisce sull’energia.

LIVELLI DI STOCCAGGIO DEL GAS

I siti di stoccaggio del gas in Europa sono stati riempiti con una capacità di quasi il 100% prima della stagione invernale iniziata ad ottobre a causa delle preoccupazioni su una possibile interruzione dei flussi di gas russi attraverso l’Ucraina alla scadenza dell’accordo di transito tra i due paesi. Le parti hanno poi firmato il nuovo accordo quinquennale a fine dicembre, alleggerendo i timori di una crisi dell’offerta. Per questo, dunque, sottolinea Platts “le scorte di gas nell’Ue sono ancora piene del 75%, secondo i dati di Gas Infrastructure Europe, con solo due mesi alla fine della stagione di prelievo”.

ESTATI CALDE E SECCHE QUEST’ANNO

Gennaio, ha detto la Weather Company, segnerà il 20esimo mese invernale consecutivo con un’oscillazione del Nord Atlantico positiva, che è il motore del caldo modello occidentale osservato di nuovo questo inverno. The Weather Company ha anche dato le sue prime previsioni per la tarda primavera e l’inizio dell’estate (maggio-giugno), che suggerisce un “modello freddo-nord, caldo-sud”. “Le previsioni di precipitazione sono costantemente bagnate in tutto il nord Europa e asciutte in tutto il sud Europa”, hanno sottolineato.