Scenari

La grande America e la piccola Italia. Il peso delle “non scelte”

Il commento di Tiberio Brunetti sulla differenza tra Stati Uniti e Italia in materia di politiche energetiche

Read More...

Scenari

Mosca sarà il principale esportatore di gas verso Pechino?

Se Cina e Russia siglano l’accordo sul  gasdotto Power of Siberia, allora Mosca sarà il  il principale esportatore di gas verso Pechino. A dispetto di Washington

Read More...

Scenari

Aie: Venezuela e Iran test importante per il mercato petrolifero

La domanda globale di greggio sopra al traguardo dei 100 milioni di barili al giorno ma le prospettive potrebbero offuscarsi Il consumo mondiale di petrolio supererà i 100 milioni di barili al giorno nei prossimi tre mesi, esercitando una pressione al rialzo sui prezzi, anche se le crisi dei mercati emergenti e le controversie commerciali in atto, potrebbero intaccare la domanda. È la previsione dell’Agenzia Internazionale dell’Energia espressa nel suo ultimo rapporto mensile. CONFERMATE LE PREVISIONI DI CRESCITA DELLA DOMANDA

Read More...

Scenari

L’Italia prende tempo sul Regolamento Ue per il ‘Mercato interno dell’energia elettrica’

Crippa: riteniamo sia necessario valutare, in termini di impatto, se siano più convenienti meccanismi flessibili di capacity o una riserva strategica sul modello tedesco Nell’ambito delle negoziazioni inter-istituzionali tra il Consiglio dell’Unione Europea ed il Parlamento Europeo, relative al “Regolamento sul mercato interno dell’energia elettrica”, l’Italia ha deciso di ritirare la propria firma dal Working Paper 10008/2018, concedendosi più tempo per approfondire e, ove necessario, rimodulare le proprie posizioni, secondo gli indirizzi dell’attuale governo. È quanto sottolinea una nota del

Read More...

Scenari

Perché l’energia verde minaccia azionisti e aziende petrolifere

La pressione di consumatori e governi verso una transizione energetica “pulita” rischia di aumentare le spese delle major e di erodere i rendimenti. Per J.P. Morgan ridurre l’impronta di Co2 richiederà investimenti maggiori e più velocemente di quanto si pensa Secondo gli analisti di J.P. Morgan, le compagnie petrolifere si troveranno molto presto strette in una difficile morsa, malgrado l’aumento dei prezzi del petrolio. La pressione di consumatori e governi che chiedono una transizione energetica verso nuove e più pulite

Read More...

Scenari

La produzione petrolifera offshore mostra segnali di ripresa

IHS Markit prevede che la domanda di piattaforme mobili di perforazione offshore, che includono le piattaforme galleggianti jack-up, crescerà del 13 per cento fino al 2020 La produzione petrolifera offshore sta mostrando segni di ripresa con l’aumento dei prezzi del greggio e operazioni di trivellazione più efficienti, dando fiducia nella ripresa dei progetti in acque profonde bloccati durante la crisi petrolifera. LA RIPRESA SI CONCENTRA IN SCANDINAVIA, AFRICA OCCIDENTALE, SUD-EST ASIATICO E AMERICA LATINA La ripresa del settore offshore, che

Read More...

Scenari

Lo stoccaggio di petrolio è superato. Bisogna puntare sul gas

Secondo l’Oxford Institute for Energy Studies nella transizione energetica lo stoccaggio del gas è più importante. L’Europa dovrebbe concentrarsi sul Gnl e diventare un operatore globale ne settore dell’immagazzinamento dell’energia Per le sue riserve energetiche strategiche l’Europa non dovrebbero puntare solo sul petrolio ma anche e soprattutto sul gas. La regione è semplice. Il gas naturale guadagna terreno nella transizione energetica globale grazie al fatto di essere il combustibile fossile più pulito. Per questa ragione dovrebbe essergli permesso sostituire lo

Read More...