Territori

Sardegna, dorsale Gas: il Minambiente valuterà procedura Via

Con l’entrata in vigore delle nuove norme sulla Via (dlgs 104/2017), la valutazione sui progetti della dorsale del gas sarda passa dalla Regione al ministero dell’Ambiente   Sarà il Ministero dell’Ambiente a valutare la procedura di Via (Valutazione di impatto ambientale) relativa ai tre progetti finorapresentati da Sgi e Snam per la dorsale gas sarda (QE 4/8). La decisione è stata presa a seguito della riforma della Valutazione di impatto ambientale introdotta dal D.Lgs 104/2017 (QE 7/8). “Per quanto attiene a

Read More...

Territori

Polonia, al via nuovo gasdotto. Aumenterà sicurezza energetica

Un nuovo gasdotto in Polonia, per collegare Czeszów a Wierzchowice  ed aumentare la sicurezza energetica nel paese    Sarà lanciato ufficialmente il prossimo 12 settembre il nuovo gasdotto polacco che collegherà Czeszów a Wierzchowice nel sud-ovest del paese. Il portavoce di Gaz-System (l’operatore polacco attivo nel settore delle reti gas) Tomasz Pietrasieński, ha sottolineato che la nuova infrastruttura è parte del cosiddetto corridoio nord-sud che intende collegare i terminali di Gnl in Polonia con la Croazia entro il 2022. Grazie alla realizzazione

Read More...

Short News

Petrolio, Arabia Saudita e Russia vogliono nuovi tagli

Arabia Saudita e Russia chiedono il prolungamento dell’accordo sui tagli alla produzione, con l’obiettivo di risollevare il mercato del greggio   Nuovi tagli alla produzione di petrolio. È questo che chiedono, ancora una volta, Russia e Arabia Saudita, i due Paesi che fanno dell’oro nero la base della loro economia. Tagliare la produzione significa ridurre la materia sul mercato, facendone salire il prezzo. E, dunque, guadagnando di più. Russia e Arabia Saudita intendono estendere di tre mesi l’accordo raggiunto a

Read More...

Territori

Brexit, la questione è anche energetica

La Gran Bretagna chiede all’Ue un accordo sul nucleare dopo l’uscita dall’Euratom, altrimenti minaccia di rispedire indietro i rifiuti radioattivi esteri Le trattative per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea dovranno affrontare non solo temi economici e commerciali. Uno dei temi caldi sarà quello sul nucleare: se non si dovesse raggiungere un accordo, infatti, Londra minaccia di rispedire indietro i rifiuti radioattivi esteri. E anche l’Italia riceverà la sua parte. Proviamo a spiegarci. La Brexit segna l’uscita dell’Inghilterra anche dell’Euratom, ovvero dalla

Read More...

Short News

Gas, numeri record per il terminale di rigassificazione di Adriatic Lng

Il terminale di rigassificazione di Adriatic Lng, strategico per l’approvvigionamento energetico italiano, registra numeri record   Al largo della costa veneta è situato il terminale di rigassificazione di Adriatic Lng, infrastruttura, come dimostrano i numeri, per “l’approvvigionamento energetico e la diversificazione delle fonti nel nostro Paese importando Gnl principalmente dal Qatar”, ma anche dall’Egitto, da Trinidad e Tobago, dalla Guinea Equatoriale e dalla Norvegia spiega la nota della Adriatic Lng. La prima struttura offshore al mondo in cemento armato per

Read More...

Short News

L’ Azerbaigian prova ad aumentare la produzione di gas

Socar, azienda dell’Oil&Gas dell’Azerbaigian, inaugurerà nuovi campi per l’estrazione del gas il prossimo anno   Socar, la controllata di Stato dell’Azerbaigian, punta ad aumentare la produzione di gas naturale negli anni a venire. A rivelare le intenzioni è stato il fondatore dell’azienda, Rovnag Abdullayev, a Reuters. Il Paese, storicamente, ha importato diversi volumi di gas da Russia, Iran e Turkmenistan. La crisi economica ha spinto le società ad un calo della produzione: secondo il servizio statistico, l’output di gas in

Read More...

Efficienza energetica e innovazione, Short News

L’energia solare sarà più conveniente del carbone

Il costo dell’energia solare ha iniziato un trend al ribasso che la porterà ad essere anche più conveniente del carbone L’energia solare è più conveniente del carbone, in alcune parti del mondo. E in meno di un decennio, è probabile che sia l’opzione più basso costo in tutto il mondo. Come scrive Bloomberg, alcuni Paesi, come Cile e Emirati Arabi Uniti, hanno generato energia elettrica dal sole per meno di 3 centesimi a kilowatt-ora, la metà del costo medio globale

Read More...