Sen 2017, più gas e auto ecologiche. Addio al carbone

Anche efficienza energetica, riduzione del gap dei prezzi con l’Europa e investimenti in ricerca e sviluppo. Ecco la Sen 2017 presentata dal governo e in consultazione fino all’11 novembre   Competitività, clima e sicurezza del sistema energetico. Sono questi gli obiettivi fondamentali, coerenti con i piani Ue, della Strategia energetica nazionale 2017 posta in consultazione in attesa della presentazione del documento finale prevista per il prossimo 11 novembre. L’orizzonte temporale è il 2030 e le parole d’ordine sono incentivazione per

Le Finestre solari passive, per risparmiare energia

Un gruppo di ricerca universitario ispirandosi ai pannelli fotovoltaici, ha dato vita a delle finestre solari che catturano le radiazioni del sole e riscaldano casa   La finestra si trasforma in radiatore. Alcuni ricercatori dell’Università di Göteborg, in Svezia, in collaborazione con colleghi di Iran, Cina e USA, hanno creato delle nuove finestre solari passive per favorire il risparmio di energia domestico: i vetri diventano radiatori. L’idea che fa capo è simile a quella alla base nel fotovoltaico: sfruttare le proprietà plasmoniche

Mobilità sostenibile, 9 milioni di veicoli green entro 2025

Un recente rapporto di Assolombarda suppone che entro il 2025, il 27% dei veicoli in circolo sarà ad alimentazione alternativa   Al 2025, sul territorio italiano, circoleranno dai 4 ai 9 milioni di veicoli aventi un’alimentazione alternativa, coprendo il 27% del parco auto totale. Porta a questa conclusione il rapporto effettuato dal Gruppo Energia di Assolombarda riguardante i veicoli alimentati a GNL, gas liquefatto, elettricità e biocarburanti, dal titolo “Mobilità sostenibile: soluzioni energetiche, tecnologiche e opportunità di business”. Nel Bel

Young Energy: l’alternanza scuola-lavoro secondo Snam

L’azienda Snam avvia un nuovo progetto destinato, soprattutto, agli studenti degli istituti secondarie di secondo grado del sud Italia   Snam entra tra i banchi di scuola, proponendo agli studenti un progetto di alternanza scuola lavoro, fondato su un percorso di formazione sui temi della salute, sicurezza, ambiente e qualità.  Il progetto ieri ha fatto tappa a Milano, ma “Young Energy” è indirizzato, soprattutto, agli studenti degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado delMezzogiorno. Le regioni coinvolte sono Calabria, Campania, Lombardia, Puglia, Sicilia

Energia, la Puglia verso un futuro low carbon

Gas e decarbonizzazione. La Puglia in prima linea per sicurezza energetica e sostenibilità ambientale:  a Bari confronto sul futuro low carbon della Puglia   “Gas e decarbonizzazione. La Puglia in prima linea per sicurezza energetica e sostenibilità ambientale”, appuntamento per venerdì 27 ottobre a Bari, per l’incontro confronto pubblico di un autorevole panel di esperti sul tema del futuro low carbon per la Puglia. L’evento, promosso dal Festival dell’Energia, una delle manifestazioni più importanti dedicate all’energia in Italia e che nasce

Le bollette degli italiani? Non sono le più care d’Europa

Siamo al primo posto per gli incentivi alle rinnovabili mentre per i consumi industriali i prezzi sono superiori alla media dell’eurozona.   In Italia paghiamo le tariffe per la corrente elettrica più alte d’Europa. È un mantra che si sente ripetere spesso, specialmente quando ci si ritrova in fila alla posta per pagare le bollette. In realtà stando ai dati ufficiali non è così, almeno per i clienti domestici. Nel 2016 prezzi inferiori a quelli medi dell’eurozona Secondo i dati

Auto elettriche e a metano: Governo pensa ad incentivi

Carlo Calenda annuncia gli incentivi per le auto elettriche e a metano   Incentivare una nuova forma di mobilità, accelerando l’addio alle auto a benzina e diesel,  per raggiungere gli obiettivi di Cop21. Ci pensa il Governo, che secondo quanto dichiarato dal  ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, starebbe lavorando alla formulazione di nuovi aiuti economici per le auto elettriche e quelle a metano. “Stiamo ragionando sulla possibilità di incentivare il passaggio all’auto elettrica e a metano soprattutto per famiglie

Salento. Proteste e tensioni anche per la potatura degli ulivi

Anche la normale potatura degli ulivi, una procedura che gli esperti definiscono “buona pratica agricola“, ovvero qualcosa di assolutamente normale, diventa terreno di scontro, se gli ulivi sono quelli del Salento, e ad effettuare le potature è TAP. A denunciare il clima di tensione, sono gli stessi No Tap, che su Facebook descrivono di come sia “montata la protesta contro gli operai e le forze dell’ordine“. Le accuse dei No TAP sono gravi, parlano di “logica mafiosa” dietro potature che

Con geotermia, 30mila nuovi posti di lavoro

Per la senatrice Simona Vicari, la Geotermia è la chiave di volta per il deficit occupazionale   Con geotermia più posti di lavoro e meno emissioni. Lo sostiene la senatrice Simona Vicari in una dichiarazione riguardo la nuova Sen. la Strategia Energetica Nazionale. La Vicari ha dichiarato che le indicazioni  della strategia sono positive e dipingono il quadro di un Paese che “ha necessità di ripensarsi”, magari spingendo sull’energia geotermica. A detta della senatrice, infatti, il potenziale da sfruttare sul nostro territorio per

Energia elettrica: domanda in aumento del 1,7%

Temperature in calo del 2,2% rispetto al settembre 2017 e domanda di energia elettrica in crescita dell’1,7% questi i dati dello studio effettuato da Terna   Terna, società elettrica nazionale, ha rilevato che nel mese di settembre 2017 la domanda è stata 26, 1 miliardi di kWh, con un aumento del 2% rispetto allo scorso anno. L’effetto calendario e temperatura hanno influito negativamente sulla domanda di energia elettrica: quest’anno, infatti, settembre ha avuto un giorno lavorativo in meno rispetto a settembre

Gas, oleodotti e geopolitica

Decine di migliaia di chilometri di oleodotti attraversano Contenienti e mari per trasportare energia. E il gas diventa strumento politico e diplomatico  Il gas è diventato uno strumento politico e diplomatico sempre più importante sui tavoli di confronto mondiali. Il suo utilizzo alimenta lo sviluppo di Paesi europei ed asiatici affamati di forniture energetiche stabili, affidabili e, dove possibile, convenienti definendo nuovi ruoli geopolitici per i Paesi dotati di preziose ricchezze energetiche. Di tutto questo si parlerà, questo pomeriggio alle

Snam: per il secondo anno nella lista CDP

La società Snam entra  per il secondo anno di seguito nell’elenco di Carbon Disclosure Project (CDP) che contiene tutte le aziende leader mondiali nella lotta ai cambiamenti climatici   Snam, società guidata da Marco Alverà, è stata inclusa da Carbon Disclosure Project tra le società leader a livello internazionale per i programmi e le azioni utilizzate e proposte per contrastare il cambiamento climatico. CDP è una organizzazione no-profit molto conosciuta e riconosciuta, si occupa, tra le altre cose, della valutazione della

Gas, la domanda aumenterà fino al 2040

Il ritmo di questa crescita sarà determinato da una serie di fattori, tra cui l’accessibilità economica del gas rispetto ad altri combustibili e tecnologie, le politiche messe in atto dai governi e l’impatto di un mercato globale del gas sempre più liquido e interconnesso sugli investimenti e sulla sicurezza degli approvvigionamenti     Il ruolo che il gas naturale può svolgere nel futuro globale dell’energia è legato indissolubilmente alla sua capacità di contribuire ad affrontare i problemi ambientali. É quanto

Il Friuli Venezia Giulia investe (ancora) in teleriscaldamento

Il Friuli Venezia Giulia decide di continuare a puntare sul teleriscaldamento per proseguire il suo Piano Energetico Regionale   La giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’Assessore all’Ambiente Sara Vito, ha approvato all’interno del PER (Piano Energetico Regionale), l’assegnazione di contributiper l’installazione di centraline a biomasse e per il loro potenziamento in Comuni e Unioni Territoriali Intercomunali (Uti), i quali potranno impiegare queste risorse sia per uso privato che per le infrastrutture, per lo sviluppo di nuove reti di

Francia: un tavolo di lavoro per eolico onshore

Al via i lavori per la risoluzione dei problemi riguardanti le piattaforme di eolico “onshore”, primo tra tutti le profonde spaccature della società francese a proposito     La Francia è uno dei paesi più attrattivi per  gli investimenti in rinnovabili grazie alle politiche messe in atto dal Governo Hollande e, sulla stessa scia, dal Governo Macron. Il Paese è impegnato nella Programmazione pluriennale per l’energia, un documento che prevede l’installazione di 100MW che sfrutteranno l’energia di onde e maree e di