Sostenibilità

Clima: target Ue rinnovabili ed efficienza energetica salgono al 35%

Gli eurodeputati hanno votato anche per vietare l’olio di palma nei biocarburanti a partire dal 2021, per incrementare le stazioni di ricarica elettrica e per l’autoconsumo e le comunità energetiche. Ok anche alle nuove regole sulla governance dell’Unione dell’energia Via libera del Parlamento europeo a nuovi e più ambiziosi obiettivi per l’efficienza energetica e per lo sviluppo delle fonti rinnovabili. Gli eurodeputati hanno chiesto di arrivare al 35% di risparmio energetico da qui al 2030, mentre nel settore delle energie

Read More...

Energie del futuro

È il Mediterraneo orientale il nuovo Eldorado del gas

Dopo la scoperta di Zohr in Egitto e di Leviathan in Israele, anche Cipro, Libano e Turchia sono pronti a correre la corsa ad accaparrarsi nuovi giacimenti di gas nelle acque mediterranee. Ma non tutti con la stessa fortuna Quando il mese scorso il gas è cominciato a fuoriuscire dal giacimento di Zohr, è iniziata una nuova era di indipendenza energetica per l’Egitto ma anche per il Mediterraneo orientale. Claudio Descalzi, l’amministratore delegato di Eni alla guida del progetto egiziano

Read More...

Territori

Russia, Gazprom aumenta gli investimenti per i gasdotti verso Cina, Turchia ed Europa

Power of Siberia dovrebbe beneficiare di un 4% in più di investimenti mentre il Turkish Stream dovrebbe addirittura raddoppiare. Infine al Nord Stream 2 dovrebbe andare il 12% in più   Il colosso dell’energia russa Gazprom sta pensando di incrementare il suo investimento nella realizzazione del gasdotto “Power of Siberia” del 4 per cento, arrivando a quota 3,9 miliardi di dollari. Lo ha comunicato la stessa società in una nota aggiungendo che nel 2017 il gasdotto aveva beneficiato di un

Read More...

Scenari

Petrolio russo verso la Cina, prezzi a rischio rialzo per l’Ue

Mosca guarda sempre più a est dopo le sanzioni occidentali. Non solo greggio ma anche gas: nessun rischio comunque per le forniture verso l’Europa L’aumento delle esportazioni di greggio russo in Cina potrebbe ripercuotersi anche sulle “bollette” petrolifere europee, aumentandone i costi. È quanto ipotizza la società di consulenza londinese attiva nel settore gas e petrolio FGE, ponendo l’accento, in particolare, sull’ultima fase della strategia orientale russa, vale a dire l’ampliamento dell’oleodotto East Siberia-Pacific Ocean che dovrebbe garantire un raddoppio

Read More...

Scenari

Gas: da sola l’Europa non basta, servono gasdotti e Gnl

È quanto emerge dall’analisi dei volumi di combustibile realizzata dalla società internazionale di consulenza Wood Mackenzie. Il Vecchio Continente dispone di circa 5.100 miliardi di metri cubi di risorse ancora disponibili, abbastanza da soddisfare circa la metà della propria domanda di gas per altri 25 anni. Intanto nel Mediterraneo orientale si aprono scenari difficili Con 5.100 miliardi di metri cubi di risorse ancora disponibili, l’Europa ha abbastanza gas naturale da soddisfare circa la metà della propria domanda per altri 25

Read More...

Scenari

Tanap sarà un nuovo ponte energetico tra Europa e Medio Oriente

Il 96% dei lavori per consentire il trasporto del gas azero in Turchia è stato realizzato. Per quanto riguarda il collegamento con l’Europa i lavori sono terminati per il 73%   Il 2018 sarà un anno decisivo per il Tanap, il Trans-Anatolian Natural Gas Pipeline che porterà il gas dell’Azerbaigian in Turchia e in Europa, il cui completamento realizzerà la creazione di un vero e proprio ponte energetico tra i due continenti. Si tratta senza dubbio di un’infrastruttura importante, perché

Read More...

Scenari

Gazprom: più risorse nel 2018 per sfuggire alla morsa delle sanzioni Usa

Il colosso energetico russo investirà 13,7 miliardi di dollari per rafforzare le rotte di approvvigionamento verso l’Europa e la Cina e conservare quote di mercato. Nel frattempo ha aumentato le forniture alla Serbia a 2 miliardi di metri cubi all’anno ed è pronta a sviluppare con il ramo petrolifero Gazprom Neft progetti petroliferi in Siberia orientale e in Iran Il colosso energetico russo Gazprom sta indirizzando maggiori risorse per cercare di conservare quote di mercato a livello europeo. A pesare

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Ue, grandi progressi su efficienza energetica

È quanto emerge dalla Valutazione 2017 dei progressi realizzati dagli Stati membri nel conseguimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica effettuata dalla Commissione europea   Se la tendenza al ribasso dei consumi di energia registrata dal 2005 continuerà nei prossimi anni, “l’Ue dovrebbe essere ancora sulla buona strada per conseguire l’obiettivo del 2020, sia per il consumo di energia primaria, sia per il consumo di energia finale” di un taglio del 20%. Tuttavia, “se gli aumenti osservati negli ultimi anni

Read More...

Scenari

È l’Europa l’Eldorado dei nuovi produttori di gas

A est sono l’Azerbaigian e il Turkmenistan le nuove frontiere che guardano al ricco mercato del Vecchio Continente per esportare gas. A sud si affacciano, prepotenti, gli enormi giacimenti mediterranei di Israele   È il ricco mercato europeo l’obiettivo principale dei nuovi produttori di gas che si affacciano alle porte del Vecchio Continente. A est sono l’Azerbaigian e il Turkmenistan le nuove frontiere dell’approvvigionamento del combustibile blu mentre a sud si affacciano prepotenti gli enormi giacimenti mediterranei di Israele. La

Read More...

Energie del futuro

Rinnovabili, calano gli investimenti ma anche i costi

Con la Brexit in vista, l’Unione europea è pronta a finanziare una serie di progetti infrastrutturali energetici prioritari per garantire un migliore approvvigionamento e una migliore integrazione con le fonti pulite   L’Europa ha investito, nel complesso, 60 miliardi di dollari in rinnovabili nel 2016, soprattutto per l’energia eolica (42 miliardi di dollari) e l’energia solare (10 miliardi di dollari). Nonostante ciò è in atto un rallentamento globale dei finanziamenti alle fonti verdi. Gli investimenti nelle rinnovabili rallentano Secondo il

Read More...

Scenari

Nord Stream 2: è scontro tra Russia e Ue

Per il vicepresidente della Commissione Ue con delega all’energia Maros Sefcovic il gasdotto contraddice l’obiettivo strategico dell’Ue per le forniture di gas attraverso l’Ucraina. Tusk scrive ai Ventotto: Decidere a breve su modifiche a norme europee   La Russia è convinta che l’Unione europea voglia far saltare il progetto del Nord Stream 2. Gli Stati Uniti sembrerebbero al contrario aver ammorbidito le loro posizioni sulle sanzioni mentre l’Ue, secondo quanto riferito dal capo del Consiglio europeo Donald Tusk, ha chiesto

Read More...

Scenari

La Russia si conferma superpotenza energetica mondiale

Mosca e Teheran pronte a realizzare un gasdotto per rifornire India e Pakistan. Con Pechino si accelera su “Power of Siberia” anche se emergono ritardi nella realizzazione dell’infrastruttura. E in Europa è guerra aperta sul Nord Stream 2   Cresce a vista d’occhio l’influenza russa in un settore strategico come quello dell’energia, in Asia Medio Oriente ed Europa. Dopo gli accordi con l’Iran per la realizzazione di un gasdotto in grado di rifornire India e Pakistan, il patto di non

Read More...

Sostenibilità

Clima, europarlamento chiede strategia Ue zero emissioni entro il 2018

Europarlamento chiede ad Ue di definire una strategia “emissioni zero” entro il 2018   In vista del prossimo round dei colloqui climatici dell’Onu che si svolgono a Bonn dal 6 al 17 novembre, gli eurodeputati hanno invitato l’Ue a definire una strategia “emissioni zero” entro il 2018. Nella risoluzione votata oggi sono state approvate una serie di raccomandazioni per le Istituzioni dell’Unione europea in vista della Cop23 a cui parteciperà anche una delegazione del Parlamento Ue, guidata dalla Presidente della commissione

Read More...

Territori

Le bollette delle imprese italiane? Le più care di tutta Europa.

A dare l’ennesima conferma dei costi degli alti  costi delle bollette energetiche per le piccole imprese è il centro studi Cna che ha pubblicato l’Osservatorio Energia 2017 Micro e piccole imprese sono quelle che soffrono di più, anche in tema di bollette. Secondo l’Osservatorio energia 2017 del centro studi della Cna, infatti, la bolletta delle piccole imprese italiane costa quasi il 50% in più rispetto all’Europa. Il prezzo pagato dalle grandi, invece è superiore di quasi 36 punti percentuali alla

Read More...