Scenari

Tanap sarà un nuovo ponte energetico tra Europa e Medio Oriente

Il 96% dei lavori per consentire il trasporto del gas azero in Turchia è stato realizzato. Per quanto riguarda il collegamento con l’Europa i lavori sono terminati per il 73%   Il 2018 sarà un anno decisivo per il Tanap, il Trans-Anatolian Natural Gas Pipeline che porterà il gas dell’Azerbaigian in Turchia e in Europa, il cui completamento realizzerà la creazione di un vero e proprio ponte energetico tra i due continenti. Si tratta senza dubbio di un’infrastruttura importante, perché

Read More...

Scenari

Gnl, le ambizioni russe non sono più un sogno

Il progetto Yamal Lng di Novatek rappresenta un vero e proprio spartiacque per l’industria degli idrocarburi del paese facendolo rientrare nella partita del Gas naturale liquefatto dominata da Usa, Qatar e Austrialia   Il primo via libera a un carico di Gas naturale liquefatto (Gnl) prodotto dallo stabilimento Yamal Lng di Novatek in Siberia è arrivato nei primi giorni del mese di dicembre. Il numero uno dell’azienda privata russa Leonid Mikhelson, raccontano le cronache, ha provato un moto di orgoglio

Read More...

Sostenibilità

Sussidi ai combustibili fossili? In calo ma rimangono a quota 260 mld di dollari

Secondo due ricercatori dell’Agenzia internazionale per l’energia, l’eliminazione graduale delle sovvenzioni favorirebbe il risparmio energetico e gli investimenti in tecnologie più efficienti e pulite Una corretta conoscenza e determinazione dei prezzi dell’energia è fondamentale per una sana definizione delle politiche di settore. Tuttavia, a causa dei sussidi energetici statali, i prezzi che i consumatori finiscono per pagare in molti paesi sono spesso ben al di sotto del loro reale valore di mercato. E questo senza trascurare il fatto che il

Read More...

Fact checking e fake news

Legna e pellet? Inquinano più di gas e Gpl

Lo rivela uno studio di Innovhub, l’azienda di ricerca e consulenza della Camera di Commercio di Milano. Secondo l’Agenzia europea per l’Ambiente (Aea) nel 2015 428mila decessi prematuri per esposizione a inquinanti atmosferici Camini, stufe a legna e stufe a pellet? Spesso vengono presentati come sistemi di riscaldamento “ecologici” mentre in realtà, sono molto più inquinanti di caldaie a metano o gpl. Lo rivela uno studio di Innovhub-Stazioni Sperimentali per l’Industria, l’azienda di ricerca e consulenza della Camera di Commercio

Read More...

Energie del futuro

Accumulo energetico, Italia davanti alla Germania nel 2021

Il nostro paese dovrebbe strappare lo scettro ai tedeschi nel settore domestico “behind the meter”. È quanto emerge dal rapporto European Market Monitor on Energy Storage di Delta-ee realizzato per conto dell’Associazione Europea per lo Stoccaggio dell’ Energia L’Italia potrebbe superare la Germania subito dopo la fine del decennio come primo mercato europeo nel settore dell’energy storage a livello domestico. È la previsione contenuta nel rapporto European Market Monitor on Energy Storage di Delta-ee realizzato per conto dell’Associazione Europea per

Read More...

Fact checking e fake news

Via libera ad agevolazioni a imprese energivore

Via libera al decreto attuativo per le agevolazioni alle imprese energivore che sarà in vigore dal 1 gennaio 2018, con lo scopo di ridurre il gap dei prezzi energetici italiani con il resto d’Europa. La misura interessa tremila aziende energivore, 400 mila addetti diretti, 36 miliardi di euro di valore aggiunto è circa 130 miliardi di euro di fatturato   Via libera con osservazioni da parte delle commissioni Attività produttive e Industria di Camera e Senato, al decreto attuativo per

Read More...

Scenari

Gazprom: più risorse nel 2018 per sfuggire alla morsa delle sanzioni Usa

Il colosso energetico russo investirà 13,7 miliardi di dollari per rafforzare le rotte di approvvigionamento verso l’Europa e la Cina e conservare quote di mercato. Nel frattempo ha aumentato le forniture alla Serbia a 2 miliardi di metri cubi all’anno ed è pronta a sviluppare con il ramo petrolifero Gazprom Neft progetti petroliferi in Siberia orientale e in Iran Il colosso energetico russo Gazprom sta indirizzando maggiori risorse per cercare di conservare quote di mercato a livello europeo. A pesare

Read More...

Sostenibilità

Intesa Ue sul pacchetto “Energia pulita”. Si salvano i sussidi al carbone

I sussidi saranno mantenuti sino al 2030, con una riduzione progressiva a partire dal 2025. Dopo questa data saranno consentiti solo per quelle che emettono meno di 550 grammi per kilowattora o meno di 700 chilogrammi in media di CO2 per anno per kilowattora, consentendo così anche l’inclusione delle centrali a gas a ciclo aperto, che era una delle richieste dell’Italia. Ci sono voluti due giorni di serrato dibattito ai Ventotto paesi del Consiglio Ue, terminati con una seduta in

Read More...

Scenari

Ok Ue a mercato dell’energia più competitivo. In alto mare stop sussidi al carbone

Sul tavolo dei ministri dell’Energia europei il nodo dei “meccanismi di capacità” per quegli impianti che emettono meno di 550 grammi di CO2 per kilowattora, soglia che di fatto esclude quelli più inquinanti a carbone. Nel frattempo l’ultimo rapporto dell’Aie evidenzia come la domanda carbonifera mondiale nel 2016 sia calata per il secondo anno consecutivo   Sul tavolo dei ministri dell’Energia Ue a Bruxelles procede il processo di integrazione del mercato elettrico europeo mentre i negoziati per cercare un compromesso

Read More...

Fact checking e fake news

Manovra: sì a stop maxi-conguagli in bolletta

Dopo il week end procedono anche oggi i lavori in commissione Bilancio della Camera per chiudere il provvedimento. Tra i nodi da sciogliere l’estensione della web tax ai contratti di somministrazione di energia elettrica e gas conclusi online   Arriva il via libera allo stop delle maxi bollette di energia che dovranno prescriversi al massimo entro due anni. Ancora in alto mare, invece, la questione della web tax dove mancano gli emendamenti del relatore e che secondo indiscrezioni, potrebbe essere

Read More...

Scenari

Per l’Opec si preannuncia un 2018 poco felice

Secondo l’Aie, l’effetto shale oil Usa dovrebbe portare un surplus sul mercato petrolifero, garantendo un equilibrio dei prezzi. In Italia i dati Up certificano un ulteriore consistente crescita del gas nel mix energetico 2017 Il 2018 potrebbe non essere così felice per i produttori di petrolio dell’Opec. Questa l’opinione dell’Agenzia internazionale per l’energia (Aie) nell’ultimo bollettino dell’anno secondo cui i segnali provenienti dagli Stati Uniti, in termini di aumento di offerta petrolifera, potrebbero proseguire per tutto il 2018, con un

Read More...

Fact checking e fake news

Baumgarten riaccende scontro su Tap. Ecco perché la “Seveso” non si applica

Nel mirino il Terminale di ricezione del gas proveniente dall’Albania. Ma sul tema della Seveso si sono espressi con sentenza definitiva sia la magistratura amministrativa sia quella ordinaria   L’incidente all’impianto gas di Baumgarten an der March, in Austria, ha rinfocolato le polemiche sulla realizzazione del Trans Adriatic Pipeline, meglio conosciuto come TAP. Soprattutto sulla mai sopita questione dell’applicabilità della direttiva Seveso al gasdotto che porterà il gas del Mar Caspio dalla frontiera greco-turca fino in Italia, nella provincia di

Read More...

Territori

Rientra l’allarme gas, ripartono i flussi dall’Austria

Il sistema gas italiano rimane comunque uno tra i più sicuri al mondo grazie alla diversificazione delle fonti di approvvigionamento, agli stoccaggi e ai piani di emergenza elaborati dal Mise   Rientra l’allarme per le forniture di gas italiane all’ingresso del Tarvisio dopo l’esplosione nell’impianto di distribuzione di Baumgarten an der March, in Austria, una cinquantina di chilometri a nord-est di Vienna. Nella notte sono ripartiti i flussi dal gasdotto Trans Austria Gasleitung (Tag) gestito dall’operatore Gas Connect dopo che

Read More...

Sostenibilità

Una nuova piattaforma Ue per “accompagnare” lo stop al carbone

Il nuovo strumento per le regioni in transizione è stata varata alla vigilia del vertice “One Planet” durante il quale la Commissione europea intende ribadire il suo impegno a favore di un politica climatica proattiva e dimostrare che l’Unione europea è un riferimento esemplare nell’azione di lotta contro i cambiamenti climatici.   L’impegno dell’Unione europea verso una transizione energetica “pulita” è “irreversibile e non negoziabile”. Sulla scorta di questo percorso di sostenibilità, la Commissione europea ha lanciato una nuova piattaforma

Read More...

Energie del futuro

Blockchain: l’anello mancante negli investimenti in efficienza energetica

L’efficienza energetica può rappresentare la metà della soluzione per limitare l’aumento delle temperature globali a 2 gradi. Sebbene sia economicamente vantaggiosa, la sua diffusione è ancora ostacolata da diversi fattori Ogni anno vengono spesi qualcosa come 272,8 miliardi di dollari in investimenti riguardanti l’efficienza energetica. Ma secondo i calcoli degli esperti, sfruttare appieno il potenziale di questo settore richiede l’utilizzo di somme maggiori di almeno quattro volte. E il gap ha come conseguenza quella di rallentare la transizione energetica. Pochi

Read More...