La seconda vita delle batterie d’auto

Le batterie dismesse delle auto elettriche utilizzate per l’accumulo di energia elettrica   Tra qualche mese, all’inizio del 2018, lo stadio Amsterdam Arena ospiterà un’istallazione originale: 280 batterie di Nissan LEAF saranno utilizzate per l’accumulo di energia per i sistemi di stoccaggio di elettricità. “Alimentate dai pannelli solari, queste batterie di seconda generazione rimpiazzeranno i gruppi elettrogeni per evitare problemi di elettricità” spiega Brice Fabry, direttore dei veicoli elettrici di Nissan Europa. I produttori di auto riutilizzano le batterie usate dei veicoli

La siccità mette in ginocchio i bacini idroelettrici

Terna spa e Anbi: la siccità di questi ultimi anni ha forti ripercussioni sui bacini idroelettrici e sui fiumi del Bel Paese   La siccità, che ha caratterizzato anche il mese di ottobre,  colpisce le centrali idroelettriche le quali, con dighe a secco e riserve d’acqua mai così basse come nell’ultima quarantina d’anni, faticano a soddisfare la domanda di energia. Secondo Terna spa, a settembre è cresciuto il ricorso alle importazioni di corrente del 21,8% in più rispetto al settembre 2018

Europe Beyond Coal: una campagna per dire addio al carbone

Al via campagna “Europe Beyond Coal”, per accelerare l’addio al carbone   Dire addio al carbone: è questo l’obiettivo della campagna “Europe Beyond Coal” lanciata da numerose organizzazioni in 28 Paesi europei. Tra i principali promotori ritroviamo Greenpeace, che ha affermato che dal 2016 le organizzazioni che aderiscono alla campagna hanno contribuito a far chiudere 16 centrali a carbone in Europa. Altre 39 chiuderanno presto. “Chiediamo a tutti i governi, città, aziende, banche e investitori di accelerare gli sforzi per

Gas, 50 milioni a Romania da BEI per costruzione Brua

La Romania ospiterà la prima tratta del Brua, il gasdotto che collegherà Bulgaria, Romania, Ungheria e Austria e che in prima istanza occuperà 4000-5000 impiegati   50 milioni di euro. Questa la somma del prestito che la Banca Europea per gli investimenti (Bei) concederà alla Transgaz, gestore nazionale della rete di distribuzione del gas in Romania, per la costruzione di un gasdotto lungo 478 chilometri. Il gasdotto sarà utile per il trasferimento di gas tra Podisor e Recas, così come per

Gas, il nuovo piano Mise per i casi di emergenza

Il ministero dello Sviluppo economico ha varato le nuove direttive per fronteggiare eventi sfavorevoli che possono provocare problemi al sistema italiano del gas   Il ministero dello Sviluppo economico ha varato l’aggiornamento del Piano di azione preventivo e del Piano di emergenza per fronteggiare eventi sfavorevoli che possono provocare problemi al sistema italiano del gas. Il decreto, datato 18 ottobre, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale in queste ore. Il Piano di azione preventivo Il Piano di azione preventivo contiene

Italia: arriva il Fondo Efficienza Energetica

Dopo tre anni, arriva il Fondo Efficienza Energetica che finanzierà tutti i vari interventi previsti per aumentare l’efficienza delle fonti energetiche   Il decreto per il Fondo Efficienza Energetica, con cui lo Stato italiano finanzierà gli interventi di efficienza energetica, ha ottenuto il via libera delle Regioni, con le dovute condizione di transizione per l’integrazione agli ordinamenti regionali del nuovo emendamento. In particolare, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, chiede sia riformato l’articolo 7 comma 3, riguardante i

Tap: proseguono i lavori di potatura degli ulivi

Continuano i lavori per la realizzazione di Tap, il gasdotto che  trasporterà gas naturale dalla regione del Mar Caspio in Europa Lavori in corso per Tap. Anche oggi, infatti, sono proseguiti i lavori di potatura degli ulivi che si trivano lungo il tracciato in cui dovrebbe passare il gasdotto, nonche’ nell’area del Terminale di ricezione (Prt). Come comunicato dalla multinazionale svizzera,  il lavoro degli operai della ditta incaricata viene a più riprese disturbato da gruppi di manifestanti aderenti al comitato