Turkish Stream: pronta la seconda tappa

Completati  373 i chilometri del progetto di gasdotto, articolati in due tappe   L’azienda russa Gazprom, gigante nell’energia dal 1989, nata per volontà del presidente Gorbacev dall’unione del Ministero del Petrolio e Ministero del Gas e di proprietà russa per il 50,002%, annuncia in una dichiarazione di aver costruito 373 chilomentri in due tappe del gasdotto Turkish Stream. Il progetto Turkish Stream implica la costruzione di un gasdotto che va dal Mar Nero alle zone europee della Turchia, fino a toccare

Elettricità, Iren a lavoro su flessibilità dei grandi impianti di generazione

Finanziata da uno dei bandi dell’Unione Europea, Iren lavora sull’aumento della flessibilità dei grandi impianti di generazione elettrica     Avviato oggi, a Torino, il progetto europeo “PumpHeat” che ha come obiettivo l’introduzione di soluzioni innovative per l’aumento della flessibilità dei grandi impianti di generazione elettrica a favore delle rinnovabili. Nel progetto, sviluppato da Iren, saranno studiate soluzioni per le fluttuazioni delle produzioni rinnovabili intermittenti, per aumentarne integrazione e diffusione. Con esso sono stati richiesti e ottenuti finanziamenti dal programma

Rinnovabili, è la Cina il paese più attrattivo. Italia 18esima

In futuro ci sarà un deciso calo dei costi di tutte le fonti pulite contribuendo a stimolare enormi investimenti. È quanto emerge dalla 50esima edizione dell’indice Recai, Renewable Energy Country Attractiveness Index, pubblicata da Ernst & Young   Cina salda al primo posto nella classifica dei paesi più attrattivi per le fonti pulite. Al secondo posto, senza sorprese, l’India e a seguire Stati Uniti, Germania e Australia, tutti stabili in graduatoria. In diciottesima posizione l’Italia mentre tra le nazioni emergenti,

Legambiente: Italia in ritardo su Piani di risanamento

L’associazione ambientalista si scaglia contro le regioni e i sindaci per il ritardo sui piani di Risanamento   Italia in emergenza smog. Il report “L’emergenza smog e le nazioni (poche) in campo” di Legambiente denuncia i ritardi di regioni e sindaci, che in questo mese avrebbero dovuto terminare e definire le azioni ad hoc dei rispettivi Piani di risanamento. E ancora. Da quanto si legge nel report, sono 25 le città italiane che hanno già superato il limite di 35 giorni con

Manovra, Ecobonus anche per il 2018

Confermato l’Ecobonus nella Manovra per il 2018, ma la detrazione è ridotta dal 65% al 50%   Il Consiglio dei Ministri ha approvato la Legge di Bilancio 2018. La Manovra, da 20 miliardi di euro, per metà coperti dalla flessibilità concessa dalla Ue, passa ora al Senato per la discussione e l’approvazione finale. Due le misure “green”, in base a quanto anticipato al premier Paolo Gentiloni e il ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, durante la conferenza stampa

Francia, ancora problemi con il nucleare

Nuovi problemi con il nucleare, sono ben 29 i reattori classificati al livello 2 della scala Ines   L’Asn – Autorità per la sicurezza nucleare– ha classificato al livello 2 della scala Ines 29 reattori nucleari con problemi di corrosione ai tubi dei circuiti dell’acqua, che in caso di evento sismico potrebbero riportare gravi danni e comportare gravi conseguenze. Allo stesso tempo, Edf ha annunciato l’estensione a 6 reattori da 900 MW delle centrali di Bugey e Fessenheim dei lavori

Università di Pisa studia nuove soluzioni di isolamento termico

Nuovo progetto dell’Università di Pisa e tre aziende toscane: ricerca  sull’isolamento termico   Parte il progetto Coolsun (“coating organici riflettenti”), ideato dall’Università di Pisa e tre aziende toscane: obiettivo è realizzare un “coating” per l’isolamento termico che permetterà un sensibile risparmio energetico. A questo progetto che lavora un team di ricerca del dipartimento di Chimica e Chimica Industiale di Pisa, coordinato dal professor Fabio Bellina e formato dai professori Andrea Pucci, Marco Geppi, Giacomo Ruggeri, dal dottor Marco Lessi e vede la collaborazione