Fact checking e fake news

Puglia pensa a nuova tassa. Aumenti addizionali in benzina

I sindaci pugliesi vogliono una nuova tassa in Puglia: si chiamerà Irba, sarà integrata come accisa su benzine e derivati    La Puglia pensa ad una nuova tassa, sotto forma di addizionale alle accise su benzina e derivati. Si chiamerà Irba: imposta regionale sulla benzina per autotrazione, pensata per integrare i fondi erogati dal governo per mobilità e finanziare l’acquisto di nuovi bus extra e interurbani. Il Movimento 5 stelle considera questa imposta un provvedimento gravioso solo per le persone con un

Read More...

Fact checking e fake news

Legna e pellet? Inquinano più di gas e Gpl

Lo rivela uno studio di Innovhub, l’azienda di ricerca e consulenza della Camera di Commercio di Milano. Secondo l’Agenzia europea per l’Ambiente (Aea) nel 2015 428mila decessi prematuri per esposizione a inquinanti atmosferici Camini, stufe a legna e stufe a pellet? Spesso vengono presentati come sistemi di riscaldamento “ecologici” mentre in realtà, sono molto più inquinanti di caldaie a metano o gpl. Lo rivela uno studio di Innovhub-Stazioni Sperimentali per l’Industria, l’azienda di ricerca e consulenza della Camera di Commercio

Read More...

Fact checking e fake news

Via libera ad agevolazioni a imprese energivore

Via libera al decreto attuativo per le agevolazioni alle imprese energivore che sarà in vigore dal 1 gennaio 2018, con lo scopo di ridurre il gap dei prezzi energetici italiani con il resto d’Europa. La misura interessa tremila aziende energivore, 400 mila addetti diretti, 36 miliardi di euro di valore aggiunto è circa 130 miliardi di euro di fatturato   Via libera con osservazioni da parte delle commissioni Attività produttive e Industria di Camera e Senato, al decreto attuativo per

Read More...

Fact checking e fake news

Manovra: sì a stop maxi-conguagli in bolletta

Dopo il week end procedono anche oggi i lavori in commissione Bilancio della Camera per chiudere il provvedimento. Tra i nodi da sciogliere l’estensione della web tax ai contratti di somministrazione di energia elettrica e gas conclusi online   Arriva il via libera allo stop delle maxi bollette di energia che dovranno prescriversi al massimo entro due anni. Ancora in alto mare, invece, la questione della web tax dove mancano gli emendamenti del relatore e che secondo indiscrezioni, potrebbe essere

Read More...

Fact checking e fake news

Gas e diversificazione delle fonti sono importanti per l’Italia. Parola di ambientalista

Il gas è la fonte fossile che può traghettare l’Italia verso un’economia free carbon, per questo è utile diversificare approvvigionamenti. Intervista a Francesco Ferrante   L’incidente all’impianto gas di Baumgarten an der March, in Austria, ha riacceso il dibattito energetico in Italia, anche tra i non esperti. Lo stop ai flussi di gas d’Oltralpe, infatti, ha fatto scattare (come da regola) lo stato di Emergenza. L’Italia dipende energeticamente dall’estero: l’interruzione dell’approvvigionamento, a fronte di una domanda costante (nel caso del

Read More...

Fact checking e fake news

Baumgarten riaccende scontro su Tap. Ecco perché la “Seveso” non si applica

Nel mirino il Terminale di ricezione del gas proveniente dall’Albania. Ma sul tema della Seveso si sono espressi con sentenza definitiva sia la magistratura amministrativa sia quella ordinaria   L’incidente all’impianto gas di Baumgarten an der March, in Austria, ha rinfocolato le polemiche sulla realizzazione del Trans Adriatic Pipeline, meglio conosciuto come TAP. Soprattutto sulla mai sopita questione dell’applicabilità della direttiva Seveso al gasdotto che porterà il gas del Mar Caspio dalla frontiera greco-turca fino in Italia, nella provincia di

Read More...

Fact checking e fake news

Gas, perchè il MISE ha dichiarato lo stato di pre-allarme

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha dichiarato lo stato di pre-allarme per approvvigionamento gas, coerentemente a quanto è espresso nel Piano di emergenza    La storia si ripete. L’arrivo del freddo fa accendere le caldaie degli italiani. Serve gas, e tanto. Ma l’Italia ne dispone davvero poco ed è costretta a dipendere dagli altri. L’approvvigionamento della risorsa, dunque, non è sempre certo. Il Ministero dello Sviluppo Economico verificato che  “esistono informazioni concrete, serie ed affidabili secondo le quali può verificarsi un

Read More...