Fact checking e fake news

Tutte le modifiche alle accise per gli impianti di cogenerazione

Lo stabilisce il decreto fiscale collegato alla manovra che nell’ultima bozza visionata da Energia Oltre

Read More...

Fact checking e fake news

Benzina, Gasolio e gas naturale: i nuovi nomi dei carburanti

Da oggi, 12 ottobre, la benzina cambia nome. Per effetto di un regolamento Europeo, infatti, per identificare i carburanti saranno obbligatori etichette e sigle. Una scelta, quella europea, fatta per facilitare gli automobilisti che si trovano a fare rifornimento fuori dai confini nazionali. LE NUOVE ETICHETTE La benzina sarà identificata da un’etichetta circolare con la lettera E ed il numero accanto sarà l’indicatore della quantità di etanolo contenuta  (E5, E10 o E85, equivale a 5, 10 o 85% di combustibile ‘verde’). Il diesel avrà un’etichetta quadrata

Read More...

Fact checking e fake news

Petrolio, un prezzo alto potrebbe abbassare domanda

Cosa ha detto il Ministro dell’energia Russo, Alexander Novak sul prezzo del petrolio

Read More...

Fact checking e fake news

È Andrea Zaghi il nuovo direttore generale di Elettricità Futura

Luigi Napoli assumerà il ruolo di Responsabile Tecnico e dell’Advisory Board of Regulation Il nuovo Direttore Generale di Elettricità Futura sarà Andrea Zaghi, già Direttore Affari e Servizi Associativi. Luigi Napoli assumerà il ruolo di Responsabile Tecnico e dell’Advisory Board of Regulation. È quanto ha deciso il Consiglio Generale dell’associazione nell’ambito del riassetto organizzativo. DA ELETTRICITÀ FUTURA LE CONGRATULAZIONI A ZAGHI Gli Associati e gli Organi di Elettricità Futura “esprimono congratulazioni per il prestigioso incarico al dott. Zaghi e ringraziano

Read More...

Fact checking e fake news

Intesa Sanpaolo pronta a finanziare Nord Stream 2

Intesa Sanpaolo pronta a finanziare Nord Stream 2. E non è la sola banca 

Read More...

Fact checking e fake news

Energia, crescono i consumi (e i prezzi)

I consumi di energia primaria hanno fatto registrare un più 3,2% rispetto agli stessi mesi dello scorso anno. Crescono anche i prezzi delle fonti

Read More...

Fact checking e fake news

Il blocco degli oneri di sistema? Costa un miliardo di euro

Secondo Arera gli utenti lo recupereranno spalmato nell’arco di quattro trimestri, salvo congiunture positive. Girotto: Tenere a bada i conti della bolletta è un dovere politico nazionale Il percorso di recupero del mancato gettito derivante dal blocco degli oneri generali di sistema che Arera ha deciso per via dei forti aumenti dei prezzi delle commodities energetiche e pari a circa un miliardo di euro, sarà realizzato nell’arco di quattro trimestri. E’ quanto emerso dall’audizione del presidente di Arera, Stefano Besseghini

Read More...