Sostenibilità

In puglia i No Tap si schierano anche contro il fotovoltaico

I No Tap si schierano anche contro i pannelli fotovoltaici. E lo fanno in nome del cambiamento climatico

Read More...

Territori

L’errore dei No Tap sui livelli di inquinamento

I no-Tap avevano sbagliato a leggere la rilevazione, un errore di mille volte, che ha portato alle proteste. Ma il sindaco di Melendugno replica: Chiedo solo che prevalga il buonsenso

Read More...

Energie del futuro

Tap, per l’Italia più liquidità e sicurezza. Parola di Arera

Cosa scrive Arera su Tap in un documento inviato alle commissioni Industria al Senato e Attività produttive alla Camera 

Read More...

Fact checking e fake news

Ecco perchè è ancora bloccato il cantiere Tap

Il blocco dei cantieri è dovuto ad un rinvio di giudizio.  I giudici chiedono ad Arpa Puglia il deposito di ulteriore documentazione 

Read More...

Fact checking e fake news

Tap: dal Governo a parte gli annunci nessuno stop

Tap potrà iniziare le attività al largo della Puglia, l’autorizzazione è stata ottenuta e presumibilmente a breve partiranno i lavori propedeutici all’arrivo del gasdotto transadriatico nel nostro Paese. Il malcontento dei comitati No Tap comincia a farsi sentire. Evidentemente anche loro iniziano a scontare il vuoto di azioni concrete che, sovente, si cela dietro i roboanti annunci degli esponenti a 5 Stelle del Governo. L’esecutivo viene in queste ore tacciato, dalle associazioni contrarie alla realizzazione dell’opera, di continuità con i

Read More...

Sostenibilità

Esposti vs buonsenso. La disfida su Tap

Da un lato i 5 Stelle che continuano a schierarsi contro la realizzazione del Tap. Con dichiarazioni e manifestazioni prima, ed ora anche con esposti in procura, come quello presentato nelle ultime ore in Puglia da alcuni senatori grillini, avente ad oggetto incongruenze procedurali nei lavori del gasdotto. Probabilmente un assist agli esponenti del Governo, primo tra tutti il vicepremier Di Maio, che stanno provando a bloccare l’avanzamento dell’opera. Dall’altro lato la strana coppia Renzi-Brunetta, che a distanza di 24

Read More...

Fact checking e fake news

No Tap contro i rivoluzionari da tastiera, cioé contro se stessi

“E sappiamo già cosa aspettarci dai rivoluzionari da tastiera, quelli che oggi si sentono esperti in tutto”. I No Tap si schierano contro i rivoluzionari da tastiera ma in realtà lo sono stati e sono tuttora anche loro È il momento dei partiti liquidi e del consenso liquido. Alimentato e sostenuto dalle opinioni liquide di chi, sulla base di emozioni o situazioni contingenti, orienta il proprio giudizio, spesso sul web. È così che si diffondono le correnti di pensiero (alcune

Read More...

Territori

Tap: rogo pneumatici e pietre su strada, bloccato il cantiere

“I lavori proseguiranno non appena saranno ristabilite le condizioni di sicurezza”, fa sapere l’azienda Attivisti No Tap ancora in azione sulla strada provinciale 145 che collega Melendugno alla marina di San Foca, all’altezza di via Vicinale Mancarella, dove si trova il cantiere per la costruzione del gasdotto Trans Adriatic Pipeline. Nel corso della note sono stati dati alle fiamme alcuni copertoni provocando una coltre di fumo acre che si è riversato sulle case e sui campi della zona mettendo in

Read More...

Territori

Tap/3. Con il nuovo anno cresce l’interesse delle frange anarchiche

A febbraio annunciata una vera e propria “chiamata alle armi” che ha indotto Snam e TAP a disporre specifiche misure di protezione. L’amaro sfogo del Questore di Lecce dopo gli ennesimi scontri: Agli agenti si dimentica spesso di dire grazie Non solo proteste contro il progetto Tap che porterà gas azero fino in Puglia. Accanto agli episodi di dissenso messi in atto dai Comitati, negli ultimi mesi si è registrata anche una crescita costante di interesse delle frange anarchiche nei

Read More...

Territori

Tap/2. Tutte le ultime follie dei No Tap

Seconda puntata dell’approfondimento di Energia Oltre sulle agitazioni dei movimenti che si oppongono al gasdotto Tap

Read More...

Territori

No-Tap, no limits: come il movimento di protesta inizia a far paura

I lavoratori del cantiere Tap sono costretti ad andare a lavoro protetti da una scorta armata. E il movimento No Tap ci ricorda i terroristi. L’approfondimento a puntate di Energia Oltre

Read More...

Territori

Gasdotto Tap, ancora scontri tra attivisti e polizia nell’area di cantiere

Numerosi manifestanti No Tap si sono ritrovati sulla provinciale Melendugno-San Foca per provare a rallentare i lavori. Contusi un attivista e un brigadiere dei carabinieri

Read More...

Territori

Intimidazioni ai commercianti dietro la serrata No TAP?

Sciopero in programma domani a Melendugno, Calimera, Vernole, Martano, Borgagne per dire no a Tap. Ma da più parti si parla di minacce per obbligare alla partecipazione   Domani 6 dicembre a Melendugno, comune di approdo in Italia del TAP (Trans Adriatic Pipeline), è in programma una nuova giornata di proteste. Questa volta i commercianti abbasseranno le serrande in segno di protesta (per la dignità, recitano i comunicati dei No TAP). A chiudere saranno anche alcuni negozi e attività dei

Read More...

Short News

Salento. Proteste e tensioni anche per la potatura degli ulivi

Anche la normale potatura degli ulivi, una procedura che gli esperti definiscono “buona pratica agricola“, ovvero qualcosa di assolutamente normale, diventa terreno di scontro, se gli ulivi sono quelli del Salento, e ad effettuare le potature è TAP. A denunciare il clima di tensione, sono gli stessi No Tap, che su Facebook descrivono di come sia “montata la protesta contro gli operai e le forze dell’ordine“. Le accuse dei No TAP sono gravi, parlano di “logica mafiosa” dietro potature che

Read More...

Fact checking e fake news

Xylella, se le teorie complottiste sono dure a morire

La Xylella mette in ginocchio gli agricoltori del Salento, ma le teorie complottiste sembrano avere la meglio sul bene comune e sulla salute degli alberi   Si torna a parlare di Xylella, di eradicamenti e di accuse (importanti) basate solo su coincidenze. Mentre, infatti, c’è chi accusa alcune grandi multinazionali di essere il vettore di diffusione del batterio Xylella in Salento per facilitare i piani di attuazione delle grandi opere e continua, anche in questi giorni, a bloccare l’abbattimento delle

Read More...