Energie del futuro

L’eolico offshore in mare aperto potrebbe coprire i fabbisogni globali

È quanto ipotizza uno studio della Carnegie Institution for Science secondo cui  l’eolico offshore  produrre cinque volte più energia delle turbine installate sulla terraferma   Quale sarà la fonte di energia in grado di soddisfare le esigenze di tutto il pianeta? Secondo i ricercatori della fondazione americana Carnegie Institution for Science la risposta è da cercare nei parchi eolici offshore in mare aperto. È quanto emerge dal loro ultimo studio che smentisce, di fatto, l’ipotesi avanzata dall’Agenzia internazionale per l’energia

Read More...

Energie del futuro

Solare e batterie di accumulo: come le isole produrranno energia low cost

Entro il 2025 il costo del solare abbinato alle batterie d’accumulo scenderà del 45%   Solare e batterie di accumulo: è questa la soluzione ideale (almeno tra qualche anno) per la produzione di energia sulle isole. Sì, secondo un recente rapporto di GTM Research, infatti, tra meno di dieci anni, produrre energia elettrica sulle isole, con sistemi solari e batterie di accumulo, costerà meno che utilizzare combustibili fossili. Lo studio ha evidenziato che entro il 2025, infatti, i costi delle diverse

Read More...

Energie del futuro

Porto Rico illuminata dalle batterie Tesla

Le batterie Tesla riportano la luce a Porto Rico dopo il passaggio dell’uragano Maria   A Porto Rico torna la speranza di un nuovo inizio. L’isola devastata dal passaggio il 20 settembre scorso dell’uragano di quarto grado, Maria,  ha subito danni attualmente stimati in 95 miliardi di dollari, in base a quanto affermato dalla società Moody’s. Anche la rete elettrica è completamente saltata: la situazione è difficile anche negli ospedali, dove diventa davvero complicato curare i pazienti senza elettricità. A far

Read More...

Energie del futuro

Vapore, ecco l’ultima frontiera dell’energia rinnovabile

Secondo una ricerca della Columbia University di New York, il vapore potrebbe soddisfare da sola fino al 70% del fabbisogno energetico statunitense Secondo una ricerca della Columbia University di New York, pubblicata sulla rivista “Nature Communications” l’ultima frontiera delle rinnovabili si chiama vapore. A differenza dell’eolico e del solare potrebbe garantire una produzione continua di energia senza l’impiego di batterie costose e inquinanti. Ma in che modo? Alcuni ricercatori della Columbia, hanno progettato un motore a evaporazione in grado di convertire

Read More...

Energie del futuro

Perchè il prezzo del petrolio è tornato a salire

Il prezzo del petrolio registra i massimi da due anni. Scopriamo i motivi della corsa del greggio   Il prezzo del petrolio, all’improvviso è tornato a salire. Una buona notizia per il settore: il Brent ha infatti aperto la settimana con un rialzo ben superiore al 3%, sfiorando la soglia dei 59 dollari al barile. La corsa al rialzo si è verificata anche per il nordamericano Wti che ha superato quota 52 dollari (rialzi inferiori rispetto al Brent). I  numeri

Read More...

Energie del futuro

Enea: disco solare produrrà energia elettrica con microturbina ad aria

Il disco solare produrrà energia in grado di alimentare un condominio di 5 appartamenti.   Sarà presentato il prossimo 29 settembre, in occasione del primo Open Day della Ricerca organizzato dall’agenzia Enea, il primo disco solare al mondo capace di produrre energia elettrica grazie all’integrazione con una microturbina ad aria. La facilità di gestione operativa e la modularità consentirà l’utilizzo anche per piccoli centri e imprese come supermercati e scuole. Questa nuova tecnologia sarà in grado di catturare 70kW di

Read More...

Energie del futuro

Nasce il treno che recupera l’energia dispersa

Il progetto presentato a Torino punta a realizzare un sistema capace di diminuire i consumi del 20%, evitando l’emissione di 2 milioni di tonnellate di anidride carbonica. E’ stato presentato a Torino il progetto europeo MyRails, di durata triennale che punta a realizzare un treno ecologico, capace di recuperare l’energia dispersa in frenata e dotato di contatori dei consumi compatibili con le linee ferroviarie di vari Paesi, in modo da favorire la liberalizzazione del mercato. Il progetto coordinato da dall’Istituto

Read More...