Fact checking e fake news

Opec del gas? Cosa pensa il prof. Alberto Clò

Intervista ad Alberto Clò, economista, direttore della rivista “Energia” ed ex ministro Gas, sicurezza degli approvvigionamenti, risparmi economici e ambientali, Italia hub del settore e ipotesi/timori di una Opec del gas. Di questo e di molto altro Alberto Clò, economista, ex ministro e direttore della rivista Energia, ha parlato in questa conversazione. Mentre sui media la campagna elettorale non tocca temi strategici come quelli energetici, sia Confindustria (in breve nel suo documento ai partiti in vista del 4 marzo) e

Read More...

Fact checking e fake news

Quanto si risparmia in bolletta (e in emissioni) con il Conto Termico

Le cifre svelate durante la firma dell’intesa tra Anci e Gse su sviluppo sostenibile, diffusione delle energie rinnovabili ed efficientamento energetico nei Comuni. L’articolo di Energia Oltre

Read More...

Fact checking e fake news

Come procedono conti e investimenti di Terna

I numeri 2017 del gruppo presieduto da Catia Bastioli e dall’ad Luigi Ferraris

Read More...

Fact checking e fake news

Débat public, ecco le prime richieste del Parlamento al decreto del governo

Nel parere della commissione Ambiente della Camera si chiede di introdurre nel dpcm le infrastrutture energetiche e un monitoraggio. L’articolo di Energia Oltre

Read More...

Fact checking e fake news

I consumi petroliferi Italiani? In calo nel 2018

I dati e le stime di Unione petrolifera per il mese di gennaio Calano i consumi petroliferi italiani (-0,8%) e cala la domanda dei carburanti (-1,1%) a gennaio. È quanto rileva Unione petrolifera nelle stime provvisorie del bollettino mensile. Lo scorso mese, infatti, i consumi petroliferi italiani sono ammontati a circa 4,6 milioni di tonnellate, con un decremento di 36mila tonnellate rispetto allo stesso mese del 2017. La domanda totale di carburanti (benzina + gasolio) è risultata pari a circa

Read More...

Fact checking e fake news

Bolletta della luce non incassate. Chi paga?

Per Arera si tratta solo una particolare casistica, limitata numericamente. Ma le stime parlano di 200 milioni di euro. Fatti, numeri e precisazioni dell’authority

Read More...

Fact checking e fake news

Come cambierà l’Arera con la nuova divisione Ambiente

La principale novità riguarda la creazione di una divisione Ambiente che sostituirà l’attuale Area Ambiente e si andrà ad affiancare alla divisione Energia. Al suo interno, accanto alle direzione Sistemi idrici e direzione Teleriscaldamento, è stata istituita inoltre una specifica direzione “Ciclo dei rifiuti urbani e assimilati”.   È scattata ufficialmente dalla mezzanotte la proroga del Collegio dell’Autorità per l’energia o meglio di Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, così come è stata rinominata alla luce delle

Read More...