L’ Azerbaigian prova ad aumentare la produzione di gas

Socar, azienda dell’Oil&Gas dell’Azerbaigian, inaugurerà nuovi campi per l’estrazione del gas il prossimo anno   Socar, la controllata di Stato dell’Azerbaigian, punta ad aumentare la produzione di gas naturale negli anni a venire. A rivelare le intenzioni è stato il fondatore dell’azienda, Rovnag Abdullayev, a Reuters. Il Paese, storicamente, ha importato diversi volumi di gas da Russia, Iran e Turkmenistan. La crisi economica ha spinto le società ad un calo della produzione: secondo il servizio statistico, l’output di gas in

Una nuova guerra del gas: l’America sfida la Russia

Navi di gas americano attraccano in Europa. Cambiano gli scenari geo-strategici e la Russia potrebbe perdere il dominio del mercato   L’America sbarca sul mercato europeo del gas: a giugno la nave cisterna “Clean Ocean” ha attraccato in Polonia per la sua prima consegna ad un Paese dell’Europa dell’Est. La stessa nave è attesa in Lituania, ex repubblica sovietica. Russia, Norvegia, Algeria e Qatar dovranno dunque fare i conti con Lng a stelle strisce. Il mercato attuale A dominare l’attuale

L’energia solare sarà più conveniente del carbone

Il costo dell’energia solare ha iniziato un trend al ribasso che la porterà ad essere anche più conveniente del carbone L’energia solare è più conveniente del carbone, in alcune parti del mondo. E in meno di un decennio, è probabile che sia l’opzione più basso costo in tutto il mondo. Come scrive Bloomberg, alcuni Paesi, come Cile e Emirati Arabi Uniti, hanno generato energia elettrica dal sole per meno di 3 centesimi a kilowatt-ora, la metà del costo medio globale

La sfida della Norvegia: dire addio al petrolio

La Norvegia, Paese Europeo maggiormente dipendente dalle estrazioni di petrolio, dirà addio al greggio, puntando sulle rinnovabili   Il giorno arrivò. Il Paese Europeo maggiormente dipendente dalle estrazioni di petrolio ha deciso di rivoluzionare la sua economia, scommettendo sulle rinnovabili. Parliamo del petroStato della Norvegia che ha deciso di dire addio alla dipendenza da oro nero, e in un libro bianco delinea le strategie di sviluppo future del mondo dell’energia. E sempre dalla Norvegia parte la rivoluzione di una mobilità più sostenibile:

Gas Naturale: sfatiamo i falsi miti

  Proviamo a capire perchè il gas naturale potrebbe essere la risorsa ideale per condurre il mondo verso un futuro low carbon Il gas potrebbe essere la fonte di energia ideale per fare da ponte tra un’economia basata sul carbone e un futuro low carbon. Questa risorsa è ampiamente diffusa sulla terra, ma spesso vittima di falsi miti. Cosa è il Gas naturale Il gas naturale è un combustibile fossile, proprio come lo sono il petrolio e il carbone, costituito

Grafene: una grande risorsa per il mondo dell’energia

Il grafene è il materiale del nostro secolo. La sua applicazione può fare la differenza nel mondo dell’energia, sia nel campo delle rinnovabili sia in quello delle fonti fossili   Forte, leggero, sottile, (valido) conduttore: il grafene è uno dei materiali del nostro secolo. È estremamente resistente e rigido (100 volte più dell’acciaio), trasparente e flessibile ed conosciuto soprattutto per il suo impiego nel settore delle energie rinnovabili e del fotovoltaico in particolare. È il materiale che rappresenta il futuro e la transizione

Transizione energetica: il muro di Trump non fermerà l’evoluzione

L’industria ha già avviato il processo di cambiamento verso un mondo più sostenibile e nemmeno Trump potrà fermare tutto questo   Donald Trump, scettico verso i cambiamenti climatici e verso le energie rinnovabili, non potrà fermare la transizione energetica, né far tonare in voga le auto inquinanto. Il futuro dell’energia e della mobilità è già deciso. A sostenerlo è stato Barack Obama, ex Presidente degli Stati Uniti d’America, interevenuto a maggio 2017 a Seeds and Chips-The Global Food Innovation Summit, l’evento internazionale