Short News

Via libera della Germania al Nord Stream 2

Le autorità tedesche hanno concesso il permesso alla società operatrice del gasdotto per la costruzione e la gestione della pipeline i cui lavori dovrebbero partire quest’anno Il gasdotto Nord Stream 2 ha ricevuto il permesso per la costruzione e la gestione dell’infrastruttura nelle acque territoriali tedesche, più precisamente nella zona di Lubmin. Lo ha comunicato la stessa società che si occupa della realizzazione della pipeline, sottolineando che il progetto ha soddisfatto tutti i requisiti previsti e di aspettarsi un identico

Read More...

Territori

La Cina non è pronta: stop alla conversione dal carbone al gas

Le autorità della provincia di Habei hanno rinviato la sostituzione degli impianti fino al 2020 quando Pechino cioè sarà pronta a importare ulteriori quantitativi di gas dalla Russia. Riscontrate carenze nella distribuzione L’ambizioso programma cinese di transizione dal carbone al gas sta mostrando i primi scricchiolii. Lo dimostra lo stop avvenuto questa settimana nella provincia di Habei alla conversione delle caldaie a carbone in quelle a gas, sospesa fino al 2020 quando Pechino cioè sarà pronta a importare ulteriori quantitativi

Read More...

Territori

Al via linee guida per gestire spazi marittimi: interessate rinnovabili e giacimenti offshore

I Piani dovranno essere predisposti entro il 2020 e avranno durata decennale. Gli obiettivi strategici sono quelli di rafforzare lo sviluppo delle rinnovabili e dell’eolico offshore e agevolare gli investimenti in petrolio e gas Arrivano in Gazzetta Ufficiale, e dunque sono operative, le linee guida sugli indirizzi e i criteri per predisporre i piani (di durata decennale) di gestione dello spazio marittimo italiano entro il 2020. Approvate con Dpcm il 1 dicembre ma registrati alla Corte dei Conti solo lo

Read More...

Territori

Polonia e Usa alleate contro il Nord Stream 2

Il 27 gennaio Washington e Varsavia hanno preso una posizione comune contro il gasdotto: “Sta politicizzando l’energia e minando gli sforzi europei verso una minore dipendenza da Mosca” Stati Uniti e Polonia hanno preso una posizione comune contro il Nord Stream 2, il gasdotto che collegherà Russia e Germania affermando che il collegamento rischia di acuire i problemi di politicizzazione dell’energia e di minare i tentativi dell’Europa di essere meno dipendente dal gas russo. Il segretario di Stato Usa Rex

Read More...

Short News

Petrolio, quotazioni ai massimi da oltre tre anni

Il Brent di Londra scambia a ridosso dei 70 dollari,  mentre il contratto americano sul Light crude segna un incremento dello 0,18% a 66,32 dollari al barile   Periodo decisamente positivo per il  petrolio, che viaggia ai massimi da tre anni. Oggi, il Brent di Londra scambia a ridosso dei 70 dollari,  mentre il contratto americano sul Light crude segna un incremento dello 0,18% a 66,32 dollari al barile. Nonostante restino alte, le quotazioni risentono del calo superiore alle attese del

Read More...

Short News

Il Kuwait abbassa gli obiettivi di produzione di petrolio e gas all’estero

Si passa da 200mila a 150mila barili equivalenti di petrolio al giorno entro il 2020. Lo scorso anno Kufpec, ha prodotto 84mila boepd in 14 paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Norvegia, Egitto, Malesia, Indonesia, Australia e Cina A causa della recente recessione del settore petrolifero, l’azienda statale che si occupa del settore idrocarburi all’estero, la Kuwait Foreign Petroleum Exploration (Kufpec), ha ridotto il suo obiettivo di produzione di greggio e gas al di fuori dal Kuwait a 150mila barili

Read More...

Short News

Petrolio, Arabia Saudita: collaboreremo ancora con Paesi non Opec

L’Arabia Saudita intende mantenere la sua cooperazione con gli stati che non sono membri dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio dopo il 2018   Tenere a bada la produzione di petrolio, con l’obiettivo di far aumentare i prezzi del greggio. E’ stata questa una delle principali preoccupazione dell’Opec, il cartello dei produttori di petrolio, e dei Paesi non Opec. Ora toccherà decidere su nuovi tagli, su nuovi limiti alla produzione, sul futuro del mercato. E’ in questo contesto che si

Read More...